Eventi&Cultura

Cinema di notte: grandi pellicole al Sistema Bibliotecario Lametino

Buona la prima per “Cinema di notte”, la nuova rassegna cinematografica ideata e organizzata dal Sistema Bibliotecario Lametino che avrà durata di cinque settimane fino al 26 aprile.

Dopo una breve introduzione dell’evento, in un ambiente accogliente quale la sala del Sistema Bibliotecario Lametino, circondati da libri, cioccolatini e pop corn, gli utenti accorsi numerosi hanno preso posto pronti a passare una serata in compagnia del grande cinema.

Protagonista della prima serata “Il grande Gatsby”, film del 2013 di Baz Luhrmann, tratto dal romano di Francis Scott Fitzgerald e premio Oscar come miglior scenografia e migliori costumi, interpretato da Leonardo Di Caprio, anche lui premio Oscar come miglior attore protagonista per Revenant-Redivivo nel 2016.

La pellicola campione di incassi (si stimano infatti incassi in tutto il mondo di circa 351 milioni di dollari, classificandosi così come ventiduesimo maggiore incasso mondiale del 2013), ci porta direttamente negli anni venti, tra feste sfavillanti, dubbia moralità, jazz, fiumi di alcol e amori impossibili e dannati dai tragici epiloghi, ben lontani dall’idillio cui ci hanno abituato altre pellicole hollywoodiane. In questo quadro si intrecciano le vite dei protagonisti: quella di un aspirante scrittore, Nick Carraway, che lasciato il midwest Americano arriva a New York nella primavera del 1922 in cerca del suo personale sogno americano. Nick si ritrova vicino di casa di un misterioso milionario a cui piace organizzare feste memorabili e del quale si dice di tutto ma si sa molto poco, Jay Gatsby, ed a sua cugina Daisy che vive sulla sponda opposta della baia con suo marito Tom Buchanan. Nick viene presto a conoscenza del passato intercorso tra Daisy e Gatsby e si presta ad ospitare un incontro tra i due, a cinque anni di distanza.
È allora che Nick viene catapultato nell’accattivante mondo dei super-ricchi, con il loro portato di belle illusioni e cruda realtà, in precario equilibrio tra la malinconia per qualcosa che è stato e che non si ripeterà e momenti ironici che strappano un sorriso sincero. Nick è quindi testimone, dentro e fuori del suo mondo, di racconti di sentimenti irrealizzabili, sogni incorruttibili e tragedie ad alto tasso di drammaticità.

Cinema di Notte – prossimi appuntamenti

Il prossimo appuntamento della rassegna è invece previsto per martedì 4 aprile con “La corrispondenza” di Giuseppe Tornatore. Pellicola i cui protagonisti sono legati appunto da una “corrispondenza” amorosa costellata di sms, chat, registrazioni video e chiacchierate via Skype, come si conviene ad un rapporto che nasce e vive in un mondo sempre più digitalizzato, un rapporto 2.0.

L’ingresso è riservato ai possessori della SBL Card sottoscrivibile presso la sede del Sistema Bibliotecario Lametino o le stesse sere delle proiezioni. Il costo della tessera è di 10 € e, oltre all’ingresso a tutte le serate della rassegna, comprende l’omaggio di un libro a vostra scelta.

Valentina Dattilo

Pubblicità

Pubblicità