Politica

De Sensi: “L’ospedale di Lamezia è una vergogna”

“La situazione è insostenibile”

Ospedale di Lamezia Terme - LameziaTerme.it
Ospedale di Lamezia Terme

Comunicato Stampa

Rosario De Sensi, esponente lametino del Movimento civico “Calabria al Centro” interviene in merito alla situazione dell’ospedale lametino, considerata “insostenibile”.

«Non se ne può più di quello che sta succedendo in questa città. Giornalmente si assiste ad una situazione vergognosa dove i cittadini, specie gli anziani e i disabili che si recano all’ospedale Lametino per richiedere una prenotazione o una visita, ricevono come risposta che esiste una lista d’attesa lunga anni.
L’altro giorno mi sono recato all’ospedale per verificare di persona la situazione e quello che mi ha colpito di più sono stati quegli anziani e quei disabili che facevano la fila per una prenotazione, la cosa vergognosa era che, con quel caldo, non c’era nemmeno l’aria condizionata! Ma è mai possibile che ancora oggi, nel 2017, per una prenotazione o visita ci vogliono mesi o addirittura anni?»

«Chiedo un incontro con il Ministro Lorenzin ed il Presidente Mario Oliverio insieme al direttore Perri, – prosegue il De Sensi – sempre attenti ai problemi della sanità calabrese e lametina, per sapere che cosa vogliono fare di questa struttura.
Anni fa avevo proposto una grande soluzione: per me il primario o il medico deve scegliere se lavorare in una struttura pubblica ospedaliera oppure fuori da questo ambito, basta con il doppio lavoro perché ciò nuoce ai cittadini, l’ospedale è ormai diventato un business. Anche su questo chiedo l’intervento del Ministro. Oggi ci sono giovani laureati e molto preparati in medicina ed altro, bisogna dare spazio ai giovani!
Concludo augurandomi che le persone sopracitate, diano risposte concrete alla sanità calabrese.»

Rosario De Sensi

Pubblicità

Pubblicità