Notizie in evidenza Sport

Lamezia Beach Soccer, sconfitta con rammarico col Terracina

Bella prestazione della Lamezia Beach Soccer contro Terracina che porta però ad una immeritata sconfitta.

Pimpanti i lametini che affrontano a viso aperto i laziali, forti del bel gioco espresso negli ultimi giorni, dove hanno dato fastidio alla capolista Catania e battuto in scioltezza Barletta.
Gara sostanzialmente equilibrata, con un primo tempo abbastanza vivace, merito anche dei 6 gol, 3 per parte, dove le squadre si sono affrontate a viso aperto e senza esclusione di colpi.
La gara viene decisa nel terzo tempo, quando il Terracina si porta in vantaggio con un eurogol di Del Duca. Lamezia parte all’assalto alla ricerca del meritato pareggio, ma la riscossa si infrange sul palo dopo un tiro di capitan Muraca.
Vani gli assalti finali, Terracina respinge tutti gli attacchi e per poco non trova il gol allo scadere con una rocambolesca azione che termina sul palo.
La dea bendata non ha baciato sicuramente Lamezia, soprattutto nel secondo tempo quando, dopo che i biancoverdi sono passati in vantaggio, subiscono il pareggio dei laziali colpiscono palo e traversa con Mercuri e quindi palo di Muraca, tutti su tiro libero.
Di Notaris e Miceli (tripletta) le marcature lametine.
Prossimi impegni per Lamezia Beach Soccer nel weekend dal 21 al 23 a Catanzaro Lido.

Mister Pellegrino a fine match: La partita contro Terracina rappresentava la possibilità di accesso alla fase finale e nonostante abbiamo fornito la nostra miglior prestazione non è bastato per portare a casa i 6 punti che erano necessari in questa tappa per annullare in parte la prima spedizione siciliana.

Per quanto concerne la partita di oggi, facile notare come sul risultato di parità abbiamo colpito 3 legni a portiere battuto e subito il gol del 5-4 con un eurogol; a prescindere dagli episodi, seppur eclatanti, piuttosto occorre prendere spunto da questa tappa per dare continuità di prestazioni nella tappa a Catanzaro lido e centrare l’obiettivo salvezza, cercando di chiudere al meglio il primo anno di questo nuovo progetto.

Giuseppe Donato

Pubblicità

Pubblicità