Eventi&Cultura

Natalia Malara all’incontro “STEM, le studentesse vogliono contare”

Sarà la dott.ssa Natalia Malara, MD PhD ricercatrice IRC-FSH Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università Magna Grecia di Catanzaro, a tenere una lezione magistrale in occasione del secondo incontro denominato “STEM, le studentesse vogliono contare”, promosso dal Soroptimist Club di Lamezia, con l’obiettivo di sviluppare nelle giovani donne l’amore per le materie scientifiche e tecnologiche.

Natalia Malara L’appuntamento si terrà martedì 7 marzo alle ore 11 al liceo classico “Francesco Fiorentino” di Lamezia Terme e prenderanno parte le studentesse lametine.
All’incontro, oltre alla dott.ssa Malara, saranno presenti la dirigente scolastica Teresa Bevilacqua e la presidente del Soroptimist club Lucia Greco.
Al fine di promuovere la cultura scientifica tra le giovani studentesse il Soroptimist sta portando avanti il progetto internazionale messo a punto dalla Federazione Europea  del Soroptimist International, che ha anche indetto un bando destinato alle studentesse particolarmente motivate e brave nelle discipline scientifiche.
In particolare, in occasione dell’undicesimo congresso della Federazione Europea del Soroptimist International, dal titolo “Possiedi il futuro. Education, il passaporto per una vita migliore”, che si terrà a Firenze dal 14 al 16 luglio 2017, è prevista anche una sessione plenaria dedicata proprio a “Inspirational women in STEM”, nel corso della quale giovani Stem leader parleranno di scienza, tecnologia, ingegneria e matematica per raccontare la propria esperienza e incoraggiare le ragazze a intraprendere percorsi di studi e di lavoro nelle discipline scientifiche.
Il club lametino, guidato dalla presidente Lucia Greco, selezionerà un curriculum tra quelli inviati dalle studentesse al club, in modo che anche una giovane donna lametina possa prendere parte a questo importate evento internazionale che si terrà a luglio a Firenze.

Pubblicità

Pubblicità