Sabato 17 febbraio il terzo appuntamento della Rassegna Resistente

In Politica On

Sabato 17 febbraio (Palazzo Panariti – ore 18:00) il 3° appuntamento della quarta edizione della nostra Rassegna Resistente vedrà come ospiti Giuseppe D’ALESIO [SI Cobas Napoli], Marco MATTEI [SI Cobas Roma] e una DELEGAZIONE DI LAVORATORI impegnati nelle lotte nel settore della logistica.

Carne da macello - Rassegna ResistenteComunicato Stampa
Oltre alla presentazione del libro Carne da macello, durante la serata sarà proiettato il video Fino alla vittoria, film documentario dedicato alle lotte del settore carni nel modenese e che, per la prima volta, racconta con le immagini, i volti e le storie dell’irriducibile opposizione operaia alle politiche di austerità con cui si vorrebbero condannare quote sempre più alte di popolazione a un destino di fame e precarietà.
Una scelta non casuale quella di parlare di logistica nella nostra città. Oramai è da alcuni anni che un’importante area – quella tra Lamezia e Marcellinara e quella all’interno dell’area Ex Sir – si è trasformata in uno dei più importanti hub del Mezzogiorno.
Dalla BRT alla TNT, dalla DHL alla SDA, le grandi multinazionali della logistica hanno aperto importanti centri di raccolta e smistamento delle merci proprio sui nostri territori. L’assemblea di sabato indagherà le forme dell’organizzazione e le pratiche di lotte autogestiste dai lavoratori che, in molte altre città, hanno permesso una nuova stagione di vittorie in un settore strategico per la valorizzazione del capitale.
Ma chi sono i lavoratori della logistica?
Guadagnano stipendi da fame eppure subiscono turni di lavoro massacranti. Non godono di alcuna garanzia contrattuale ma sulle loro spalle ricade l’intero peso di settori strategici dell’industria italiana.
Vengono denunciati, aggrediti e diffamati e, ciò nonostante, non passa giorno che la loro organizzazione cresca, che i loro scioperi siano sempre più partecipati e che le loro azioni non obblighino nuove aziende a sospendere il regime di sfruttamento e arbitrarietà a cui sono costretti un numero enorme di lavoratori e lavoratrici in Italia.
Dedicato agli operai protagonisti di un’intensa stagione di riscatto collettivo, questo libro-inchiesta è dedicato alle loro lotte e ai diritti che uomini e donne provenienti da ogni parte del mondo hanno saputo conquistare “a spinta”.
Allo stesso tempo, nelle pagine di Carne da macello, s’indaga sulla fitta rete che, dalla magistratura fino alle forze dell’ordine, prova a stringere intorno ai sindacati conflittuali le maglie di un assurdo teorema repressivo, nel tentativo – come testimonia quanto avvenuto nel modenese dopo le mobilitazioni dei lavoratori del settore carni e l’arresto del coordinatore nazionale del SI Cobas, Aldo Milani – di attaccare e mettere in discussione una volta per tutte le conquiste dei lavoratori e delle lavoratrici in Italia.

Articoli Correlati

La Conad Lamezia cede a Macerata, mercoledi gara3

La Conad Lamezia cede alla Medea Macerata, mercoledi gara3

A tre giorni di distanza si replica la sfida tra Macerata e Lamezia, che si chiude con il medesimo

Read More...
Lamezia. La comunicazione sociale nel servizio civile

Lamezia. La comunicazione sociale nel servizio civile

LAMEZIA. Il laboratorio di comunicazione sociale nell’ambito del percorso formativo di Arci Servizio Civile Lamezia – Vibo Valentia è

Read More...
bonaddio-LameziaTermeit

Lamezia, Bonaddio (CDU): “Formare un’unica forza per il bene comune”

"In questo momento delicato sia nel mondo politico che a livello nazionale i "soliti" si nascondono come sempre in

Read More...

Mobile Sliding Menu