Rischio circolatorio, le donne calabresi sono maggiormente in pericolo

In Sanità On

Le più soggette al rischio circolatorio sono le calabresi

CATANZARO. Secondo i dati diffusi in occasione dell’arrivo in Calabria del tour “La Salute al femminile”, sono le donne calabresi quelle maggiormente soggette al rischio circolatorio.

Le donne di Calabria risultano infatti particolarmente colpite dalle malattie del sistema circolatorio, con un tasso di mortalità pari a 32,7 decessi ogni 10.000 abitanti, al terzo posto dopo Campania e Sicilia.

Come abbiamo accennato, tali dati emergono dal rapporto diffuso in occasione dell’arrivo in Calabria del tour “La Salute al femminile” che farà tappa dal 6 al 7 aprile a Reggio Calabria e dal 9 al 10 aprile a Crotone. Secondo quanto viene fuori dai dati elaborati le donne calabresi risultano essere molto più sedentarie dei loro corregionali uomini (64,1% contro 38,7%3). In generale il 56,7% non pratica sport né attività fisica. Il 38,8% delle donne calabresi soffre di obesità e il 31,9% è in sovrappeso. In fatto di consumo di alcol il gentil sesso della regione ne fa uso in misura minore rispetto alla media nazionale, ma il 16,4% fuma, soprattutto nella fascia di età 55-64 anni, con una media di 20,3 sigarette al giorno. Il 41%, infine, soffre di ipertensione ed il 14% è in una condizione di rischio.

Redazione

Articoli Correlati

Meno male che Silvio c’è

LORO 1 è la prima parte del film, atteso al varco un po’ da tutti, con cui Paolo Sorrentino

Read More...
Simeri Crichi. Rubano gasolio e si danno alla fuga in auto: due arresti

Simeri Crichi. Rubano gasolio e si danno alla fuga in auto: due arresti

Continuano incessanti le attività di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio realizzate dai Carabinieri nel territorio della

Read More...
cronoscalata del reventino-LameziaTermeit

Lamezia: rinviata la Cronoscalata del Reventino

È stata rimandata la tanto attesa Cronoscalata del Reventino (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu