Eventi&Cultura

World Book Day, a Palazzo Nicotera si inaugura il Maggio dei Libri

Esposizioni di opere, fotografie, musica, rose rosse e libri “sospesi”.

Giornata all’insegna della cultura, dell’arte e della musica a Palazzo Nicotera-Severisio che ieri ha ospitato il World Book Day (Giornata Mondiale del Libro), a partire dalle ore 9,00 fino alle 19,00.

Un evento voluto ed organizzato dal Sistema Bibliotecario Lametino di concerto con il Comune di Lamezia Terme, il MiBACT e Il Maggio Dei Libri e con la collaborazione e direzione artistica di Switch Alternative Culture, un’organizzazione di giovani ragazzi determinati a portare avanti il loro progetto e le loro idee offrendo al panorama lametino qualcosa di diverso, una boccata di aria fresca fatta di buona musica e arte d’avanguardia. Come hanno ribadito gli stessi ragazzi dell’associazione “proseguire su questa strada con enti pubblici e organizzazioni sociali, culturali ed artistiche è il metodo giusto per la sana crescita della collettività”.

Inaugurazione Maggio Dei Libri - LameziaTerme.it

La giornata si è aperta con l’esposizione di alcune particolari opere artistiche a cura di Gennaro Lanzo e della mostra fotografica a cura di Igers Lamezia Terme, Domenico Mendicino, Antonio Orrore e Nathalie Pandolfo, con la partecipazione inoltre di disegnatori, musicisti e svariate associazioni. Tra queste anche l’associazione Andiamo in Uruguay Giovani (A.U.G.), che per l’occasione ha allestito, nel cortile di Palazzo Nicotera, un banchetto per una vendita di beneficenza. Nata nel 1997 da un’idea di Don Mimmo Baldo, che già aveva vissuto esperienze missionarie in America Latina, l’organizzazione dona la possibilità di offrire un aiuto concreto ai poveri di quella terra. È stato inoltre possibile prendere parte, al secondo piano dell’imponente Palazzo Nicotera, a un workshop dedicato al mestiere del disc jockey a cura di Giuseppe D’Andrea e ad un seminario per fotografi professionisti e non con Domenico Mendicino Photography Artist & Graphic Design.

Per il Word Book Day il Sistema Bibliotecario Lametino ha ripreso l’ormai nota tradizione catalana che ogni anno, il 23 aprile, festeggia Sant Jordi (San Giorgio) patrono della Catalogna. Una leggenda degna delle più famose fiabe vede Sant Jordi nelle vesti di un cavaliere che per difendere la figlia del Re si batte ed uccide un terrificante dragone che terrorizzava il paese e dal cui sangue purpureo nacquero delle rose rosse successivamente regalate alla fanciulla.

Miti a parte è una data divenuta importante e che dal 1995 è stata dichiarata dall’Unesco “Giorno Internazionale del Libro”, poiché nel medesimo giorno morirono l’illustre scrittore spagnolo Miguel de Cervantes e il grande William Shakespeare. Per l’occasione, molte strade e piazze della regione si riempiono di bancarelle di libri e di rose per il celebre scambio rosa/libro: anche gli utenti di Palazzo Nicotera sono così stati invitati a donare un libro ricevendo in cambio una rosa rossa.

Inaugurazione Maggio Dei Libri - LameziaTerme.it

Alle 17,00 con l’intervento dell’assessore alla cultura Graziella Astorino e del direttore del SBL Giacinto Gaetano si è inaugurato, di fronte a un folto pubblico, il ricco programma de “Il Maggio dei Libri”, una rassegna di circa 60 incontri che si terranno in varie location della città e che ci terrà compagnia fino alla fine del mese. È stata lanciata anche un’altra interessante iniziativa alla sua prima edizione per la città di Lamezia Terme: “il libro sospeso” che prende spunto dall’antica pratica del “caffè sospeso napoletano” a vantaggio di chi entrava nel bar e non poteva permettersi di pagarlo da sé, e che in questo caso consiste nel donare un libro già pagato ad una persona sconosciuta.

“Una campagna che mira a far sì che le persone entrino nelle librerie, perché è vero che l’iPad sostituisce la cultura del cartaceo, ma è giusto che le librerie abbiano il loro ruolo. […] Chi è amante della lettura – dice l’assessore Astorino – deve iniziare questo circuito che se alimentato arricchirà innanzitutto la nostra generosità e la nostra cultura. […] Come amministrazione abbiamo disposto una quota di mille euro che sarà distribuita equamente alle librerie presenti sul territorio, sceglieremo la lista dei libri disponibili e apporremo un timbro per identificare questa che è la prima edizione e poi speriamo che siate voi ragazzi a continuare la seconda, la terza, la quarta. Siete voi i gestori del mondo.”

Valentina Dattilo 

Inaugurazione Maggio Dei Libri - LameziaTerme.it

Pubblicità

Pubblicità