Calabria Politica

Cinquefrondi: aperto il bando per l’affidamento del verde pubblico

L’Amministrazione Comunale di Cinquefrondi, nell’ambito delle politiche di salvaguardia e cura dell’ambiente, ha approvato un bando per procedere all’affidamento dell’adozione delle aree verdi di proprietà del Comune, in attuazione al Regolamento approvato con delibera C.C. n. 79/2017.

Un’iniziativa rivolta a tutti i cittadini, associazioni, circoli, condomini, comitati, organizzazioni di volontariato, istituzioni scolastiche, parrocchie, enti religiosi, soggetti giuridici, operatori commerciali e consulte comunali.

I soggetti potranno portare il loro contributo al miglioramento del verde pubblico, nella consapevolezza che le aree verdi comunali appartengono all’intera collettività.

Le aree ammesse sono indicate nell’articolo 1 e prevedono aree attrezzate, aree di rotatorie e aiuole spartitraffico stradali, aree ubicate, aiuole fiorite oltre alle aree verdi generiche. Le domande dovranno essere presentate presso il Comune di Cinquefrondi in un plico chiuso e controfirmato sui lembi di chiusura, o a mezzo raccomandata del servizio postale, o consegnata a mano presso il protocollo dell’Ente. Dal sito del Comune sarà possibile scaricare il modulo di adesione del bando con i relativi allegati.

“Valorizzare e curare gli spazi verdi era tra i nostri obiettivi”, ha dichiarato la Consigliera al Verde Pubblico, Maria Annunziata D’Agostino, “perché vogliamo creare una cittadinanza che curi l’ambiente e valorizzi il verde. A tal fine abbiamo fatto una ricognizione di tutti gli spazi verdi ad oggi abbandonati, per troppo tempo lasciati nel degrado più assoluto. Avvieremo, inoltre, una campagna di sensibilizzazione sulla cura e la tutela dei beni comuni”.

L’Assessore al Commercio, Gabriella Valentino, dichiara: “È un importante opportunità per i commercianti di Cinquefrondi che stanno dimostrando voglia di partecipazione alla vita pubblica ed al rilancio del nostro Paese. Nel rapporto costante e diretto che stiamo creando con loro, mi occuperò, attraverso la neocostituita consulta al commercio, a diffondere il bando e coinvolgere tutti, con la certezza che dimostreranno, anche questa volta, sensibilità e partecipazione”.

Il sindaco Michele Conia ha dichiarato: “Adottare uno spazio di verde pubblico è un concreto gesto di partecipazione, che permetterà a cittadini, scuole, imprese ed associazioni di prendere parte attiva alla gestione dei beni comuni; non solo ma anche sensibilizzare ogni cittadino alla cura del verde pubblico avviando processi di riqualificazione urbana ed ambientale. Questo rappresenta un ulteriore passo in avanti per l’abbellimento del verde pubblico e nella “liberazione” degli spazi pubblici e sociali che diventano, oggi, di tutti. Non a caso abbiamo voluto rivolgere il bando, anche alle associazioni, ai comitati e alle istituzioni scolastiche”.

Amministrazione Comunale di Cinquefrondi

Pubblicità

Pubblicità