Calabria

Dal conflitto al Femminicidio, uccidere per amore!

Giovedì 26 Gennaio presso La Casa del Sorriso sita a Cerisano (Cs) in Via San Domenico, si terrà un dibattito aperto dal titolo Dal conflitto al Femminicidio, uccidere per amore! organizzato dal gruppo politico-culturale “Rinnovamento e Futuro”.

Dal conflitto al Femminicidio, uccidere per amore!Questa volta, si vuole volgere lo sguardo verso una tematica molto dibattuta ma allo stesso tempo, purtroppo, ricorrente nel suo manifestarsi.
Insieme al Dott. Rosario Belmonte, consigliere comunale di Cerisano, interverranno la dottoressa Maria Cristina Ciambrone, consigliere regionale A.I.Me.F. per la Calabria che darà particolare attenzione al ruolo della mediazione familiare, quale strumento utile alla prevenzione della violenza che si può generare all’interno di una coppia e il dottor Sergio Caruso, criminologo clinico e dottore in psicologia, il quale, per l’occasione, presenterà il suo libro “Non la troverete mai. Analisi clinica psicologica e sociale di un cold case calabrese”.
Il libro tratta il caso irrisolto di Rosina Bellomusto, una donna di Fagnano Castello (CS) scomparsa in circostanze sconosciute il 16 maggio 1964 in località Timpa del Forno, uccisa due volte: dal suo assassino prima e dagli omertosi poi.
A rendere ancora più interessante il dibattito sarà la presenza della scrittrice Manuela Molinaro, da sempre sensibile verso questa tematica.

Pubblicità

Pubblicità