Eventi&Cultura News Notizie in evidenza

Lamezia Film Fest, oggi si inizia ma ancora non sono pronti i permessi per il Grandinetti

Inizio turbolento per la quarta edizione del Lamezia Film Fest, la rassegna cinematografica ideata e organizzata da Gianlorenzo Franzì che ne è direttore artistico.


permessi teatro GrandinettiCome da programma, stamattina la kermesse doveva aprire i battenti con la proiezione per le scuole, al teatro Grandinetti, del film “Gatta cenerentola” di Alessandro Rak.
Nonostante il festival fosse stato annunciato già da tempo, con una campagna promozionale mirata e curata nei minimi dettagli, stamattina gli organizzatori del LFF4 si sono sentiti dire dai componenti dell’associazione Ti.Gi. (associazione che gestisce i teatri lametini) che il teatro Grandinetti non poteva essere utilizzato per la rassegna in quanto mancavano i necessari permessi del Comune.
Franzì e i suoi collaboratori hanno animosamente protestato per la situazione venutasi a creare. Il festival è stato programmato da mesi, con la presenza di grandi nomi e con tantissime proiezioni, tra cui quelle mattutine per i bambini e i ragazzi delle scuole che, stamattina, in attesa che il teatro aprisse sono rimasti sotto la pioggia aspettando di poter vedere il film di Rak.
Dopo un vivace alterco con i rappresentanti dell’associazione Ti. Gi., Franzì ha deciso di prendersi personalmente ogni responsabilità e di far aprire il teatro per avviare il LFF4 e almeno far entrare al chiuso gli alunni delle scuole che stazionavano nel piazzale del Grandinetti insieme ai loro insegnanti.
Ci si chiede come sia possibile che, dopo settimane che in città si parla della prestigiosa rassegna, non siano stati preparati per tempo i permessi necessari per poter usufruire della struttura teatrale comunale.
Il LFF4 è un grande evento e le pastoie burocratiche non ne potranno certo sminuire il valore e l’importanza.

Redazione

Pubblicità

Pubblicità