Cronaca Lamezia

Mascaro, bomba Angotti: Lamezia sa isolare vigliacchi

La città si è oggi risvegliata apprendendo la bella notizia che i presunti responsabili del vigliacco attentato che nella sera del 30 marzo scorso aveva scosso ancora una volta la coscienza dei cittadini onesti e che aveva duramente messo alla prova lavoratori seri ed instancabili sono stati assicurati alla giustizia.

Mascaro AngottiPur nel doveroso rispetto del principio di innocenza, non può non manifestarsi il più grande compiacimento per la celerità delle indagini e per la pronta risposta fornita dallo Stato al nostro territorio.
E’ questa l’ulteriore conferma del grande lavoro che le forze dell’ordine e la magistratura stanno quotidianamente portando avanti nella nostra città e non posso non ringraziare, a nome dell’intera collettività, quanti stanno incessantemente destinando ogni loro energia a contrastare i fenomeni criminali.
E’ questa l’ulteriore conferma che a Lamezia oramai non vi è più spazio per chi delinque e per chi crede di poter ancora far ripiombare il territorio nella barbarie e nello sconforto.
E’ bello oggi vedere che, a distanza di soli sette giorni dall’attentato, la famiglia Angotti è al lavoro, confortata dalla solidarietà e dall’affetto dell’intera città, mentre i presunti autori del gesto sono stati assicurati alla giustizia, pronti a meditare per lunghi anni, se colpevoli,  sull’erroneità della azione condotta e sull’erroneità della scelta di vita sinora operata.
Ancora una volta, si è dimostrato che  Lamezia è pronta a reagire e che Lamezia sa isolare vigliacchi, delinquenti e violenti.
Questa è la strada giusta, questa è la strada da seguire: basta criminalità e violenza nella nostra terra.

Il Sindaco di Lamezia Terme

Avv. Paolo Mascaro

Pubblicità

Pubblicità