‘Ndrangheta: Klaus Davi su Rai1 attacca il clan Piromalli

In Cronaca On

“Inconcepibile che vivano in villa Hollywoodiana” Klaus Davi attacca il clan Piromalli nel corso della trasmissione di Rai1 “Storie Vere”.

Il massmediologo Klaus Davi, ospite della trasmissione di RAI UNO “Storie Vere”, condotta da Eleonora Daniele, si è scagliato contro i Piromalli, potente clan di ‘Ndrangheta che da decenni controlla e gestisce il traffico internazionale di stupefacenti e non solo, attraverso il porto di Gioia Tauro.

Klaus Davi su Ra1

Durante la puntata, la conduttrice ha lanciato uno stralcio del video relativo all’aggressione subita da Davi, qualche mese fa, nella città-porto del reggino, proprio davanti alla villa di un membro della famiglia Piromalli, coinvolto in diverse inchieste.
Al rientro in studio, Eleonora Daniele, rivolgendosi al giornalista italo-svizzero, gli ha chiesto cosa avesse ricavato da questa esperienza.
Davi ha risposto: “Al di là dell’atteggiamento intimidatorio dei vicini della famiglia Piromalli, quello che mi ha stupito è la lussuosità della villa in cui questa potente famiglia di ‘Ndrangheta continua a vivere. Questo aspetto salta inevitabilmente all’occhio”.
Al che la giornalista di Rai Uno ha replicato: “Ovviamente ti assumi la responsabilità di quanto dichiarato”.
Klaus Davi, senza colpo ferire ha ribattuto: “Mi assumo tutta la responsabilità ma ritengo che questa cosa sia vergognosa. Detto questo, forze dell’ordine e magistratura hanno inferto colpi letali al potente clan che ne è uscito notevolmente indebolito. Credo che questo sia un segnale importantissimo”.

Il video di “Storie Vere” è visibile al link.

Articoli Correlati

CasaPound, situazione tendopoli San Ferdinando ingestibile

CasaPound, situazione tendopoli San Ferdinando ingestibile

La gestione improvvisata e poco seria dell’emergenza immigrazione tramite l’allestimento di una Maxi-Tendopoli a San Ferdinando, a pochi passi

Read More...
Chiaravalle Centrale. Carabinieri rastrellano area delle preserre

Chiaravalle Centrale. Carabinieri rastrellano area delle preserre

Rinvenute armi, munizioni e stupefacenti occultati nella vegetazione (altro…)

Read More...

Muore dopo aver mangiato albicocche forse avvelenate, a Lamezia

A Lamezia Terme un uomo muore, si sospetta avvelenamento da cianuro L’uomo di circa 38 anni è stato ritrovato

Read More...

Mobile Sliding Menu