LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



12-02-2021 giorno palindromo: evento online celebra la data

2 min read
calendario

La data di oggi, 12 febbraio 2021, è un palindromo

Cosa significa? Leggendo il numero da destra a sinistra il risultato non cambia.

Molti pensano che queste date siano fortunate (o facili da ricordare come ricorrenze), in realtà non è stata verificata alcuna correlazione.

La successiva sarà nel febbraio del prossimo anno mentre poi dal 2022 si dovrà attendere altri 8 anni per averne un’altra.

Ecco dunque le prossime date palindrome tra cui potrete scegliere:

  • 22 02 2022 (22 febbraio 2022)
  • 03 03 2030 (3 marzo 2030)
  • 13 02 2031 (13 febbraio 2031)
  • 23 02 2032 (23 febbraio 2032)
  • 04 02 2040 (4 febbraio 2040)
  • e a seguire fino al 2092 con la data del 29 02 2092 che sarà anche bisestile come è successo con il precedente anno bisestile 02 02 2020 pertanto l’anno bisestile (da moli ritenuto non fortunato) compensa invece la data palindroma e infatti il 2020 non è stato proprio l’anno più fortunato…

Per celebrare l’evento – in modalità online – Filippo Maria Pontiggia ed il collettivo ColLabForArt daranno vita ad una perfomance audiovisiva incentrata sul numero 12 che sarà trasmessa in diretta streaming alle 21.

Lo ha comunicato la Cittadella dei Giovani di Aosta, precisando che “attraverso l’audio, il video e le luci si cercherà di analizzare il numero 12 nelle sue diverse forme in un viaggio nello spazio e nel tempo: la performance cercherà di fare percepire, di creare sensazioni, di ri-velare (aggiungere un velo) un antro particolare descritto nell’Odissea di Omero, un antro dedicato alle ninfe”.

Sette persone e artisti in scena e dietro le quinte “che musicalmente ricreeranno atmosfere e ambienti sonori, con l’utilizzo di suoni, musiche, testi e rumori, mentre visivamente, attraverso l’utilizzo di sensori che riconoscono il movimento, ricreano spazi virtuali, live painting, ed effetti visivi creati sul momento attraverso l’audio percepito”.

La performance 12 sarà disponibile su tutti i canali di Cittadella – Vimeo, Facebook, e YouTube – e poi su vocidicittadella.com.