A Curinga tre nuovi alberi in memoria di Stefania, Christian e Nicolò

In Attualità, Ultime notizie On
- Updated

Quest’oggi nella villa comunale di Curinga sono stati piantati tre alberi  in memoria perenne di Stefania Signore e dei suoi bimbi Christian e Nicolò Frijia. La giovane donna ( 30 anni) e i suoi figlioletti di 7 e 2 anni sono stati travolti dall’alluvione la notte del 4 ottobre scorso nella zona tra San Pietro Lametino e San Pietro Maida.

 

Alla cerimonia di stamane ha presenziato Angelo Frijia, marito della donna e papà dei due bimbi vittime del nubifragio avvenuto circa un mese fa. Oltre agli alberi, nei giardini comunali, è stata anche installata una targa che porta i nomi delle tre vittime. Presente all’iniziativa il parroco di Curinga don Pino Fazio che fin dal primo momento ha sostenuto spiritualmente Angelo Frijia, in questa fase così drammatica della sua vita. Una quercia rossa e due frassini ricorderanno per sempre Stefania e i suoi splendidi bambini:  tre vite umane spazzate via da acqua e fango, una famiglia distrutta, tante anime in pena. Una tragedia immane, una commozione profonda che anche oggi ha segnato indelebilmente la cerimonia nella villa comunale di Curinga, paese natale di Angelo Frijia. L’iniziativa è stata voluta dall’associazione Costa Nostra.

Articoli Correlati

marco siclari

Siclari (FI): infrastrutture, referendum per tutte le grandi opere

È necessario lasciare che siano i cittadini a scegliere il futuro del paese, un futuro che passa dallo sviluppo

Read More...
La Royal contro l'Olimpus

Royal Team si fa rimontare dall’Olimpus Roma: è 2-2!

Non riesce il bis alla Royal dopo la vittoria con la Lazio ma contro Roma ci va vicino ottenendo

Read More...
riunione Viva Lamezia del 20.01.2019 - Fratelli D'Italia

Associazione Viva Lamezia incontra Fratelli d’Italia

L’Associazione “Viva Lamezia” si è nuovamente riunita per portare avanti il ciclo di incontri programmati per aprire un confronto

Read More...

Mobile Sliding Menu