LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Africo, sciolto per infiltrazione mafiosa il comune

1 min read
Africo, sciolto per infiltrazione mafiosa

Africo, sciolto per infiltrazione mafiosa il comune. Antonio Pagliuso Foto TurisCalabria.it

È stato sciolto  per presunte infiltrazioni mafiose il consiglio comunale di Africo, in provincia di Reggio Calabria. In arrivo i commissari.

La notizia è stata deliberata dal Consiglio dei ministri su proposta di Luciana Lamorgese, ministro dell’Interno. La scelta è sorta a causa “di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”.

Cadono così gli organi elettivi di Africo con a capo il sindaco Francesco Bruzzaniti, eletto nel 2016 con alle spalle una lista civica.

Nel comune di 2.980 abitanti della città metropolitana di Reggio Calabria in arrivo i commissari di gestione straordinaria che opereranno per i prossimi diciotto mesi.

Antonio Pagliuso

Foto TurisCalabria.it