LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Comitato IdeaScuola: vogliamo chiarimenti su uso mascherine in classe

2 min read

Il Comitato Nazionale IdeaScuola, composto da genitori e docenti con il sostegno di esponenti del mondo accademico e medico, chiede formalmente al Governo e ai Ministeri di competenza urgenti chiarimenti circa quanto affermato nel  verbale n. 10 del 21 aprile 2021 dal C.T.S. così come riportato dalla Nota n. 698 del 6 maggio 2021 del Ministero dell’Istruzione sull’uso ‘non consigliato’ delle mascherine FFP2 in classe e sulla reiterata validità dei protocolli di sicurezza stabiliti ad Agosto 2020

Comunicato Stampa

In particolare, relativamente all’utilizzo delle mascherine FFP2, tale Nota riporta il parere contrario del Comitato Tecnico Scientifico (con verbale n. 10 del 21 aprile 2021), circa l’ipotesi di prescrivere l’impiego di tali dispositivi di protezione agli studenti, indicando come  ‘non consigliabile’ l’uso prolungato.

Permanendo, comunque, la necessità di utilizzo delle mascherine nei locali scolastici delle scuole primarie e secondarie di I e II grado.

Inoltre, riguardo ai Protocolli di sicurezza, il Comitato Tecnico Scientifico, suggerisce di continuare ad attenersi ai Protocolli già approvati. Pertanto, le scuole dovranno continuare ad applicare le disposizioni attualmente in vigore in merito all’impiego delle mascherine chirurgiche da parte degli studenti, al mantenimento del distanziamento sociale, all’ aerazione degli ambienti e all’igiene delle mani stabilite all’inizio dell’anno scolastico 2020-2021 quando il quadro epidemico era completamente diverso da quello attuale.

Considerando che:

  • sin da marzo 2021, in Italia si è riscontrata la prevalenza della cosiddetta “variante inglese” del virus Sars-CoV-2 che è più contagiosa e che secondo il parere di autorevoli studiosi richiede l’uso di mascherine FFP2 in tutti gli ambienti chiusi, alla luce della comprovata diffusione del virus per via aerosol;
  • che il protocollo di sicurezza attualmente in vigore nelle scuole risale al mese di agosto 2020 e, nonostante il quadro epidemico considerevolmente mutato, non è mai stato aggiornato;
  • che, ad oggi, non si conoscono ancora in modo dettagliato i dati di contagio nelle scuole ed è indispensabile comprendere il contesto e le circostanze in cui si è diffuso maggiormente il virus, per capire quali siano le misure di sicurezza più opportune da adottare.

Il Comitato Nazionale IdeaScuola in rappresentanza di numerosi docenti e genitori di studenti ed alunni di tutta Italia, ha presentato una formale richiesta di chiarimenti quanto mai urgente e necessaria sui seguenti punti:

– uso delle mascherine FFP2 da parte di alunni e studenti negli ambienti scolastici;

– impiego di tali dispositivi di protezione (FFP2) da parte del personale docente e non docente;

– opportunità di continuare ad attenersi ai Protocolli di sicurezza stabiliti nel mese di agosto 2020.

Il Comitato Nazionale IdeaScuola, da sempre attento al tema della sicurezza, alla luce di quanto sommariamente riportato nel verbale del C.T.S. n. 10 del 21 aprile 2021 cui la Nota si riferisce, ritiene sia indispensabile ottenere dei chiarimenti dettagliati e puntuali circa le più opportune modalità e regole di convivenza da adottare all’interno dei locali della scuola, per ovviare a possibili focolai.