LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Coppa Italia: Ecosistem Lamezia Soccer cede di misura al Bovalino

2 min read
Coppa Italia: Ecosistem Lamezia Soccer cede di misura al Bovalino

Partita scoppiettante al “La Cava” di Bovalino tra i locali e la formazione orange che esce a testa alta contro una formazione quotata per il campionato di serie B

La squadra di Bebbo Carrozza, per niente intimorita dagli avversari, gioca a viso aperto rispondendo colpo su colpo e mancado il successo per mera sfortuna.

Tra pali colpiti (Gerbasi in primis) e parate del portiere locale il risultato poteva anche essere diverso ed alla fine delle indecisioni in alcune situazioni di gioco hanno penalizzato e fin troppo capitan Morelli e compagni.

Il Bovalino era partito bene costringendo alla difensiva l’Ecosistem ma alla prime vera occasione la Pantera Orange tirava fuori gli artigli e colpiva con Monterosso. Da lì in poi la partita si infiammava e diventava davvero spettacolare in un primo tempo che si chiudeva sul 4-4, con locali che ribaltavano poi venivano ribaltati e proprio allo scadare (se non dopo) raggiungevano la parità.

Altrettanto scoppiettante la seconda metà di gara ma con meno realizzazioni, colpa dei pali che dicono no ripetutamente a Gerbasi e Morelli (splendido calcio da fermo).

Altrettanto facevano i padroni di casa con i portieri protagonisti, in particolare Pavone che respingeva a più non posso le conclusioni spesso ravvicinatissime dei lametini.

Sicuramente difesa che va registrata in certe situazioni di gioco ma, con una rosa rivoluzionata, ci può anche stare qualche sbavatura in fase di preparazione a patto che ci si lavori da qui all’inizio del campionato, previsto per sabato prossimo alle ore 16 quando sarà il Mascalucia a giungere nella città della piana.

Da valutare le condizioni di Sperlì e Monterosso usciti per infortunio.

BOVALINO C5-ECOSISTEM LAMEZIA SOCCER 7-6

BOVALINO: Pavone, Errante, Gelonese, Benavoli, Reale, Avarello, Perrone, Scervino, Crespo, Robledo, Scordino. Allenatore: Edoardo Venanzi

ECOSISTEM: Sperlì, Giovinazzo, Costanzo, Montesanti, Morelli, Mantuano, De Masi, Iozzino, Deodato, Gerbasi, Scalese, Monterosso. Allenatore: Bebo Carrozza

Marcatori: pt 2’19” Monterosso, 4’33” Robledo, 5’43” Crespo, 9’49” Iozzino, 13’36” Iozzino, 17’27” Scordino, 18’43” Monterosso, 20’00” Robledo. st 2’27” Avarello, 8’48” Gerbasi, 14’00” De Masi, 14’29” Avarello, 15’21” Gelonese.

Arbitri: Danilo Inserra di Caltanissetta e Quartaronello Francesco di Messina

Cronometrista: Fabio Alfio Sfilio.

Click to Hide Advanced Floating Content