LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Corigliano Rossano. Uccisi due uomini a colpi d’arma da fuoco

1 min read

Due carabinieri camminano nell'area vicina al muro che a lavoro terminato avrà un'estensione di oltre 200 metri e un' altezza di quattro, la cui realizzazione è stata discussa e approvata in un Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza dello scorso maggio per fronteggiare il fenomeno dello spaccio nel cosiddetto 'boschetto di Rogoredo', da anni al centro di proteste da parte dei residenti, 10 ottobre 2018 a Milano. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Vittime un sorvegliato speciale e un imprenditore

Duplice omicidio in Calabria. I cadaveri di due uomini, uccisi a colpi d’arma da fuoco, sono stati trovati stamani a Corigliano Rossano.

Le vittime, secondo quanto si è appreso, sono un sorvegliato speciale, Pietro Greco, di 39 anni, di Castrovillari, ed un imprenditore, Francesco Romano, di 44 anni, che risulterebbe incensurato.

Le vittime sono state trovate all’interno di un’auto in una zona di campagna della frazione Apollinara, nei pressi di un distributore di carburante.

Potrebbero essere stati uccisi a colpi di fucile Pietro Greco e Francesco Romano. E’ quanto emergerebbe dai primi rilievi compiuti sui cadaveri. Secondo quanto si è appreso successivamente, anche Romano, imprenditore agricolo, era già noto alle forze dell’ordine ma per fatti meno gravi rispetto a Greco.

Sul luogo del duplice omicidio sono al lavoro i tecnici dei carabinieri in cerca di elementi utili per le indagini e per
ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

I cadaveri sono stati trovati da alcuni agricoltori che hanno subito avvertito i carabinieri.

Click to Hide Advanced Floating Content