LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Covid, report Iss: Calabria regione a basso rischio

1 min read

I dati dalla bozza del monitoraggio Iss-ministero della Salute con i numeri Covid relativi al periodo 18-24 gennaio

Coronavirus, Rt e Regioni. “Questa settimana si continua a osservare un miglioramento del livello generale del rischio, con un aumento significativo di Regioni a rischio basso” scrive l’Iss-ministero della Salute nella bozza del report di monitoraggio con i dati relativi al periodo 18-24 gennaio.

“Complessivamente, una sola Regione ha una classificazione di rischio alto (contro quattro la settimana precedente), 10 con rischio moderato (di cui una ad alto rischio di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e dieci con rischio basso”.

“Una Regione, il Molise ha un Rt puntuale maggiore di 1 anche nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre Regioni e province autonome hanno un Rt puntuale compatibile con uno scenario tipo uno”, conclude il report.

Ad alto rischio risulta essere l’Umbria. Sono invece a rischio moderato Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Provincia autonoma di Trento, Puglia e Toscana. Mentre la Provincia autonoma di Bolzano ha un rischio moderato ad alta probabilità di progressione.

A rischio basso, invece: Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Sardegna, Sicilia, Valle D’Aosta, Veneto. Infine basso, ma ad elevata probabilità di progressione, il Molise.

Click to Hide Advanced Floating Content