LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

De Biase al sindaco Mascaro: “Si proceda alla creazione della casa dei vini di Lamezia”

3 min read
Salvatore De Biase - LameziaTerme,it

Salvatore De Biase

Nelle vesti di ex amministratore dell’Enoteca regionale- “Casa dei Vini di Calabria”, rivolgo un appello al sindaco Paolo Mascaro, affinché si possa aprire la sede espositiva e convegnistica della struttura già posta in Lamezia, dal sottoscritto fortemente voluta durante il proprio mandato regionale

Comunicato Stampa

Specificatamente, i locali comunali dati in convenzione dall’ex sindaco Gianni Speranza durante la sua gestione, sono ubicati nell’ex comune di Sambiase, precisamente a fianco della Chiesa Matrice.

Su tutte le pareti, poste lateralmente nelle 4 stanze della struttura, sono stai collocati vari elementi espositivi per i vini, in ferro battuto e ramati, per una capienza complessiva di 350 alloggi per bottiglie tra vini dolci, rossi, bianchi, e rosé. Inoltre, sono presenti tavolinetti di varie dimensioni (rotondi, rettangolari, a mezza luna, in ferro battuto, color rame, con ripiani e vetri fumé). Sulla parete esterna dell’Enoteca, è posta, sul portone di accesso, una targa in ferro ramato, illuminata da un faretto, recante la scritta ‘Casa dei Vini di Calabria’ e su quelle laterali sono collocate delle targhe in plexiglass riportanti la stessa scritta”.

Il tutto di seguito alla delibera comunale n° 403 del 14-11-2013 avente ad oggetto la “concessione in comodato d’uso gratuito di 3 stanze dell’edificio adibito a ‘Museo della Memoria’

Insomma necessita una presa di posizione e sicuramente una interazione con l’assessore regionale Dionisio Gallo, (molto attento nella nuova veste e gestione della politica santelliana).

Non può mancare il responsabile del Dipartimento dell’agricoltura, Dr Giacomo Giovinazzo, dirigente attento e capace, il quale, assieme al sottoscritto e l’intero cda ne ha condiviso la scelta.

E’ giusto precisare inoltre, che al commissario subentrato al cda, e a suo tempo nominato nella struttura Enotecale regionale, sono stati consegnati tutti gli atti propedeutici e finanche le chiavi di accesso della sede di che trattasi, per continuare le attività che come consiglio di amministrazione avevamo portato a termine.

Molte le aziende associate, tante le iniziative a partire dalla partecipazione europea unitamente a quella del “Vinitaly” 

Insomma una struttura dinamica, interattiva, che merita per la parte lametina, appoggio e sostegno, dopo che il sottoscritto ha determinato una scelta utile alla città e propedeutica per i tanti operatori dell’importante settore come l’agricoltura e nello specifico la vitivinicoltura.

Al sindaco Paolo Mascaro, segnalo la necessità di avviare ogni iniziativa idonea a realizzare una proposta che ritengo utile allo sviluppo economico e sociale della comunità lametina: trasformare la ‘Casa dei Vini di Calabria’ in ‘Casa dei Vini di Lamezia’,  per realizzare compiutamente tale obiettivo è necessario sensibilizzare la Regione Calabria.

La “Casa dei Vini di Lamezia’, è un equanime che si lega proprio in un territorio in cui natura, storia, cultura ed enogastronomia raccontano un patrimonio unico al mondo.

In tale progetto furono coinvolte e, quindi, associate oltre 44 tra istituzioni ed aziende del settore, rappresentative di tutto il territorio regionale e delle maggiori realtà imprenditoriali: comuni, province, camere di commercio, associazioni di categoria e altri ancora, tenute a battesimo proprio nella sala consiliare dell’ex comune di Nicastro. Sarà motivo anche questo, per portare una attenzione politica a favore della nostra città, a costi ridotti e a prospettive concrete?

Salvatore De Biase,
Già Presidente Consiglio Comunale Lamezia,
Già Amministratore Regionale Casa dei Vini di Calabria