LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Droga: smantellata piazza spaccio nel Cosentino, due arresti

1 min read
carabinieri

Servizi controllo carabinieri

Un divieto di dimora, compiuti anche alcuni furti in abitazioni

MALVITO. Due persone, A.O., di 29 anni, e M.Q. (30) sono state arrestate e poste ai domiciliari e una terza è stata sottoposta alla misura del divieto di dimora dai carabinieri delle Compagnie di San Marco Argentano e Castrovillari che, con l’ausilio di un’unità cinofila dello Squadrone eliportato Cacciatori, hanno smantellato una piazza di spaccio e una banda specializzata in furti in abitazioni.

Altre cinque sono state denunciate in stato di libertà.

I provvedimenti, emessi dal Gip del Tribunale di Castrovillari sono stati eseguiti su richiesta della Procura di Cosenza che ha coordinato le indagini avviate nel settembre del 2018.

L’attività investigativa dei carabinieri si è sviluppata a seguito di una perquisizione domiciliare che ha portato al ritrovamento di 100 grammi di marijuana e alla denuncia di cinque giovani tutti residenti a Malvito per ricettazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Dagli approfondimenti investigativi sarebbe stato possibile riscontrare, a dire dei militari, come alcuni componenti dello stesso nucleo familiare fossero dediti allo spaccio, per lo più marijuana, eroina e hashish, anche nei comuni di S. Agata d’Esaro e Fagnano Castello.

Contestualmente avrebbero consentito di ricostruire cinque furti in abitazione perpetrati dai due finiti agli arresti domiciliari.

Durante le indagini, i carabinieri hanno sequestrato oltre 850 grammi di marijuana, 40 grammi di eroina, 2 grammi di cocaina e 10 di hashish. (ANSA).