Ferraro Lamezia pronta ad affrontare l’Isernia

In Sport On
Stefania Papa

Dopo tre lunghissime gare mozzafiato, sabato scorso le ferrarine hanno tirato il fiato con una vittoria piena in soli tre set mai messi in discussione dalle avversarie.

In Sala Stampa questa settima tocca al capitano Stefania Papa (44 punti finora realizzati per lei, con 30 attacchi e 14 muri), commentare il momento della Ferraro Lamezia.

“Sicuramente la vittoria di sabato ha rialzato spirito e umore. È stata una partita nel complesso tranquilla, che non c’ha mai portato a vivere particolari rischi, ma abbiamo fatto quello che avevamo preparato. E questo è l’importante!”. I tie-break sembrano quasi una “maledizione” per la formazione lametina che già nella passata stagione ne giocò proprio tanti con poca fortuna.

Il capitano non crede in un ripetersi di certe situazioni ed ha le idee molto chiare: “Maledizione… assolutamente no. Ogni annata è a se! L’anno scorso c’era un gruppo, si lottava per un obiettivo, quest’anno siamo persone diverse con un obiettivo diverso. Abbiamo dimostrato che comunque possiamo e riusciamo a ribaltare il risultato di una partita, perché ci crediamo, perché lo vogliamo, ora dobbiamo solo lavorare sul risultato finale.”

In ogni caso la formazione del presidente Ferraro è l’unica, insieme alla capolista Cerignola, ad essere andata sempre a punti in questo primo scorcio di campionato, questo conferma la voglia e la caparbietà con cui le ragazze di Giangrossi vanno in campo contro qualsiasi avversario.

In cinque partite sono stati ben 21 i set disputati da Papa e compagne che ora sono chiamate, sabato alle 18.30, ad affrontare una squadra, l’Isernia, con il dente avvelenato per un 3-0 che aveva in mano (2-0 22-17 24-22) su un campo difficilissimo come quello di Modica (per la cronaca si è giocato su due campi molto dissimili tra loro con tanto di spostamento a metà gara) e che invece è diventato 2-3, passando dalla possibile leadership all’attuale settimo posto, per cui è prevedibile una grossa battaglia in cui tirar fuori le unghie.

“Sabato si prospetta una partita tosta – conferma la Papa – sia per l’avversario che andiamo ad incontrare sia per la trasferta stessa, ma non cerchiamo alibi; c’è la voglia di iniziare un trend positivo a livello di risultati, e la voglia di dimostrare ad ogni partita il nostro valore!”

La classifica attuale del girone evidenzia come dalla prima alla nona posizione ci siano soli due punti di differenza (colpa anche del girone monco che prevede una sosta a turno); un’ammucchiata da cui non si vede ancora emergere una squadra leader, ciò lascia pensare che ancora tutte hanno chances per un posto al sole? “Direi proprio di sì. Per ora mi sembra un campionato equilibrato. Va ricordato che comunque siamo solo alla sesta partita ed ora inizia ad esserci qualche scontro diretto e, comunque, da qui a maggio tutto può succedere. Noi ora dobbiamo pensare a fare il meglio possibile, continuando a fare punti ad ogni partita.”

Lo start della gara è stato affidato ai Sigg. Daniel Beneduce e Raffaele Cafaro di Caserta

Articoli Correlati

Lamezia, il Palasparti rimane chiuso: il Comune rigetta le richieste del comitato Si allo sport

Lamezia. Nuovo CDU: dopo il Carlei, attiviamoci per riaprire il palazzetto

Se vogliamo parlare di efficienza, velocità, professionalità, capacità politiche e tecniche, dobbiamo sicuramente menzionare la cooperativa “Malgrado Tutto” e

Read More...
XVIII Peperoncino Jazz Festival: John Patitucci di scena a Cetraro

XVIII Peperoncino Jazz Festival: John Patitucci di scena a Cetraro

Partito ufficialmente da quella che da alcuni anni a questa parte è l’indiscussa fabbrica culturale calabrese (l’Unical, che nei

Read More...
Gianturco: Multiservizi chiarisca motivi del nuovo bando

Gianturco: Lavoro in calo, l’aumento dell’occupazione è solo un bluff dei 5 stelle

Nei primi sei mesi del 2019 la cassa integrazione è cresciuta del 16% rispetto allo stesso periodo del 2018

Read More...

Mobile Sliding Menu