Dopo giorni di ricerche, carabinieri arrestano giovane coltivatore di droga

In Cronaca On
- Updated
Arresto Banconota falsa

Il giovane era irreperibile da alcuni giorni dopo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Locri per reati in materia di droga.

SIDERNO. I carabinieri di Siderno e dello squadrone eliportato Cacciatori Calabria hanno arrestato il giovane Domenico Catalano, 29 anni, di Siderno, irreperibile da alcuni giorni dopo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Locri per reati in materia di droga.

Alla vista dei carabinieri, l’uomo ha cercato di far perdere le proprie tracce uscendo da una finestra dell’abitazione della nonna e fuggendo sui tetti di alcune abitazioni vicine ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento.

Il provvedimento restrittivo a carico di Catalano trae origine dal blitz compiuto la settimana scorso dai carabinieri che hanno arrestato altre due persone, scoprendo una coltivazione di canapa indiana composta da poco meno di 1.500 piante e di un essiccatoio, ricavato all’interno di un’abitazione abbandonata, con all’interno 21 chili di marijuana già pronta per essere suddivisa in dosi e immessa nel mercato della droga.

Redazione

Articoli Correlati

Lamezia, una città depressa e amareggiata

La nota dell'Avv. Armando Chirumbolo È un po’ di tempo che seguo con attenzione l’evoluzione delle sorti della città

Read More...

Abbazia florense, Sapia e Parentela (M5S): “Oliverio ancora immobile”

Il caso divenuto nazionale, dell'Abbazia florense Comunicato stampa: «Da anni denunciamo il caso, ormai nazionale, dell'Abbazia florense di San Giovanni

Read More...

Mobile Sliding Menu