I sindaci di Pianopoli, Feroleto e Serrastretta su operazione Zona Franca

In Cronaca On
- Updated

I tre sindaci si congratulano con le forze dell’ordine e con la magistratura per il successo dell’operazione Zona Franca

Gianluca Cuda, Pietro Fazio, Felice Molinaro, rispettivamente sindaci di Pianopoli, Feroleto Antico e Serrastretta, hanno deciso di inviare una nota stampa a seguito della vasta operazione dei carabinieri che dalle prime luci dell’alba di ieri è scattata tra le città di Lamezia Terme e Pianopoli.

I tre sindaci intendono congratularsi con i militari del gruppo carabinieri di Lamezia Terme, supportati dal nucleo elicotteri di Vibo Valentia, da personale della compagnia di intervento operativo del Battaglione Calabria e da unità cinofile che, conducendo l’operazione Zona Franca, hanno assicurato alla giustizia otto persone per traffico d’armi e di droga. 

In particolare, da quanto venuto a galla dalle indagini, il mandante dell’atto intimidatorio alla stazione dei carabinieri di Pianopoli è stato riconosciuto in Naiden Fiorenza, mentre l’esecutore materiale è stato Ottavio Stranieri, suo braccio destro. Entrambi sono finiti in carcere, mentre gli altri sei agli arresti domiciliari.

Di seguito la nota di Cuda, Fazio e Molinaro:

A nome delle comunità di Pianopoli, Feroleto Antico e di Serrastretta ci congratuliamo con la magistratura, le forze dell’ordine e in particolare con la stazione carabinieri Pianopoli-Feroleto, il gruppo carabinieri di Lamezia Terme, il nucleo elicotteri di Vibo Valentia e la compagnia di intervento operativo del Battaglione Calabria per l’operazione Zona Franca.

Siamo soddisfatti perché oltre agli autori di vari reati di particolare allarme sociale, sono stati assicurati alla giustizia l’autore e il mandante dell’episodio criminoso del giugno scorso con il quale era stato fatto esplodere un ordigno rudimentale nei pressi della caserma dei carabinieri di Pianopoli.

Trova il lieto fine una vicenda che ci aveva particolarmente indignato, perché in un piccolo paese come Pianopoli, in cui i cittadini sono storicamente molto rispettosi delle istituzioni, i carabinieri rappresentano un presidio di legalità irrinunciabile per il loro impegno quotidiano nella prevenzione e nella repressione dei comportamenti negativi.

Gianluca Cuda sindaco di Pianopoli

Pietro Fazio sindaco di Feroleto Antico

Felice Molinaro sindaco di Serrastretta

 

Redazione

Articoli Correlati

Corigliano Calabro. Banda di slavi dedita a rapine, un fermato

Corigliano. Banda di slavi dedita a rapine, un fermato

CORIGLIANO CALABRO (COSENZA). Hanno messo a segno diverse rapine tra le province di Cosenza e Catanzaro, ma i carabinieri

Read More...

Inaugurata la sezione Arcigay Lamezia

E' stata inaugurata la sezione dell'Arcigay Lamezia il 14 luglio 2018, presso il punto d'incontro di Potere Al Popolo

Read More...
famiglia distrutta in incidente-LameziaTermeit

Scontro mortale su A1: intera famiglia distrutta

Coinvolta anche un'altra auto, ancora non chiare le cause dell'incidente stradale (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu