LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Insieme si può: a Catanzaro incontro su integrazione e multiculturalità

2 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Martedì 21 febbraio, alle ore 15 presso l’Aula Magna del Convitto ‘P.Galluppi’, si terrà la Tavola rotonda sul tema dell’integrazione e della multiculturalità, a conclusione del progetto Insieme si può.

Insieme si puòDurante l’incontro, aperto a tutti i cittadini, saranno condivisi i risultati del questionario somministrato agli stranieri presenti a Catanzaro e provincia per rilevare i loro bisogni, le loro condizioni di vita e il livello di integrazione, e saranno illustrati gli obiettivi e le attività fatte nello stesso Istituto Galluppi insieme ai bambini della scuola primaria (quarte classi) di concerto con i responsabili.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore, in sinergia con Una rete a sostegno del bambino fragile, con il sostegno di Fondazione con il Sud, e di Asim (Associazione Immigrati), Associazione ‘Multicolore’ – Centro servizi immigrati, l’istituto ‘P. Galluppi’.

L’attenzione ai migranti rientra tra le prerogative dell’Associazione Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore – Onlus che, dal 1985, si interessa ai minori e alle loro famiglie in modo globale. L’associazione, infatti, tra l’altro si occupa di: segnalazioni di maltrattamento e abuso su minori (tramite il servizio telefonico ‘filo diretto con l’infanzia’), supporto materiale e morale per le famiglie indigenti, contatto dei servizi pubblici e privati e pratiche burocratiche per le famiglie in difficoltà, sostegno dei bambini ospedalizzati o malati e delle loro famiglie, sostegno economico per i bambini affetti da malattie croniche, organizzazione di attività sociali e ricreative, percorsi di accompagnamento alla genitorialità e consulenze psico-pedagogiche.

Click to Hide Advanced Floating Content