LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Lamezia. Aggiudicati lavori di Adeguamento Edificio scolastico “Maggiore Perri”

2 min read
lamezia scuola primaria maggiore perri

Un importo di 4.000.000,00 di Euro per l’Intervento di Adeguamento Strutturale, Efficientamento energetico ed  impiantistico sull’Edificio scolastico

Comunicato stampa

La Centrale Unica di Committenza, U.O.A. Stazione Appaltante della Città Metropolitana, convenzionata con il Comune di Lamezia, ha comunicato l’Aggiudicazione definitiva dell’Intervento di Adeguamento Strutturale, Efficientamento energetico ed  impiantistico sull’Edificio scolastico “Maggiore Perri”, edificio storico e di interesse culturale, per un importo di 4.000.000,00 di Euro.

A tale riguardo, particolare plauso, ha inteso esprimere il Commissario Prefettizio al Dirigente del Settore Tecnico, al R.U.P. ed agli altri tecnici incaricati, i quali, pur nella nota carenza di mezzi e risorse, hanno contribuito, in maniera determinante, a conseguire questo importante risultato, recuperando le criticità ed i ritardi che avevano messo a rischio l’utilizzo del finanziamento concesso dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca, di concerto con il Ministero dell’Economia,  con decreto interministeriale dell’1.2.2019.

La positiva conclusione della procedura è stata resa possibile grazie alla proroga della scadenza dei termini (inizialmente prevista per il 30/06/2021) e concessa, in via straordinaria sino al 30 settembre 2021, dal M.I.U.R., con proprio decreto del 30 giugno 2021, a seguito di circostanziata richiesta del Commissario Prefettizio del marzo scorso, che evidenziava la rilevanza per il territorio lametino dell’edificio scolastico e la necessità di acquisire, tra l’altro, la condivisione ed il parere favorevole della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le Province di Catanzaro e Crotone che aveva dichiarato, con proprio decreto del 15.07.2021, l’edificio “di interesse storico e  culturale”.

La relativa procedura, avviata speditamente nei mesi scorsi, ha comportato la profonda revisione del progetto definitivo (a suo tempo approvato dall’Amministrazione con deliberazione del marzo 2017), e l’acquisizione di tutti i Pareri ed i N.O. prescritti, ivi compreso quello della Soprintendenza, pervenendo, in tempi eccezionalmnete rapidi, alla sua riapprovazione, in forma esecutiva e cantierabile, intervenuta con deliberazione del Commissario Prefettizio del 29 luglio scorso.

Il Commissario ha inteso altresì ringraziare tutte le  Autorità istituzionali, governative e parlamentari che, in piena sinergia istituzionale, si sono spese nelle varie fasi della vicenda, per consentire di raggiungere questo obiettivo.

Il risultato ottenuto dovrà essere ora consolidato e concretizzato, con la corretta e celere realizzazione dei lavori che dovranno concludersi entro il 30 settembre 2023.