Lamezia Beach Soccer conclude con un quinto posto

In Sport, Ultime notizie On

gianluca-cuda

A una settimana dalla conclusione del girone B e al termine del girone A (oggi le ultime gare) il presidente e l’allenatore della Lamezia Beach Soccer tirano le somme sulla stagione, settima consecutiva in A, terminata con un quinto posto in classifica.

Lamezia Beach Soccer quinto postoNell’ultima gara, ininfluente ai fini della classifica, i lametini cedono di misura (4-3) ai siciliani del Canalicchio (Canalicchio è un quartiere della città di Catania, ndr), in lotta per il secondo posto.
Nulla da fare invece per la squadra femminile, che, rimediano la seconda sconfitta in altrettante partite, cedendo per 6-0 alle ragazze del Canalicchio che così accedono alla seconda fase di San Benedetto del Tronto.
Soddisfatto per la stagione il mister Walter Pellegrino che dichiara: sicuramente un’esperienza positiva, chiudere sesti in coppa, quinti in campionato al primo anno di un nuovo ciclo con molti ragazzi all’esordio e nessuno straniero, estromessi dalle finali solamente da un eurogol da 30 metri contro Terracina, in una partita giocata a viso aperto contro il club più titolato d’Italia, mi sembra un bilancio positivo.
Abbiamo finito la stagione in crescendo, dimostrazione che il lavoro quotidiano ci ha portato miglioramenti e consapevoli che questo percorso di crescita è destinato a continuare, con l’auspicio di poter alzare sempre più l’asticella; lo dobbiamo a noi stessi, lo dobbiamo alla città di Lamezia Terme e alle tante persone che ci aiutano, lo dobbiamo a chi nella tappa di Catanzaro ci ha sostenuto ed incitato, perché vedere centinaia di persone esultare al triplice fischio nel derby è stato emozionante.

Gli fa eco il presidente Salvatore D’Augello:
il campionato si è concluso da una settimana, abbiamo volutamente aspettato un pò perchè volevamo fare un’analisi a mente fredda e soprattutto più approfondita della nostra stagione, per cercare di capire quali gli errori commessi in questo anno in modo da non ripeterli nelle prossime stagioni.
Prossime stagioni che sicuramente non inizieranno a ridosso del campionato, cercheremo infatti di avere una programmazione più anticipata rispetto a quella avuta quest’anno.
Nonostante qualche errore sia stato commesso, la nostra stagione è da considerarsi sicuramente positiva, solo giudizi positivi abbiamo raccolto infatti dagli addetti ai lavori durante le varie tappe; si poteva fare di più, ma dobbiamo essere alquanto obbiettivi soprattutto in base agli intenti prefissati, tenendo inoltre conto che questo era l’anno della rinascita.
Ogni tassello di questo puzzle si è rivelato importante per la crescita del gruppo, i “senatori” sono stati bravi ad accogliere i nuovi arrivi, si sono messi a disposizione con la maturità e con lo spirito di chi aveva l’interesse e la voglia di far crescere la squadra.
Vorrei sottolineare l’importanza di alcune riconferme, l’essere stati bravi a non disperarci per qualche abbandono, perchè i nuovi, portati a bordo in così poco tempo, grazie alla bravura di Mister Pellegrino (scelta che possiamo ritenere super azzeccata, visto la voglia e la determinazione che ha portato in campo), si sono subito integrati col resto della squadra.
Abbiamo provato a conquistare l’accesso alle Final Eight, non ci siamo riusciti per via di qualche errore commesso, soprattutto nella prima tappa di Castellammare del Golfo, e per qualche episodio sfortunato, ma da parte mia non posso che essere soddisfatto e ringraziare ragazzi e mister per quello che quest’anno siamo riusciti a costruire.

Chiosa finale di D’Augello sulla squadra femminile: sebbene i risultati non siano stati quelli auspicati, per come si è sviluppata in così poco tempo, possiamo dire con soddisfazione che esiste un buon gruppo di ragazze su cui puntare, qualora ci dovessero essere le condizioni, per riproporla.

Giuseppe Donato

Articoli Correlati

Nicola Zingaretti

Zingaretti: meglio Pippo Callipo che quell’accozzaglia del centrodestra

I moderati non possono tacere su cultura odio degli altri (altro…)

Read More...

Piccioni: Abramo propone nuova tratta ferroviaria per Lamezia senza coinvolgere Mascaro

Come se già non avesse parecchie “grane” da risolvere al Comune di Catanzaro, Sergio Abramo a pochi giorni dalle

Read More...
Il lametino Alessandro Turco vince il torneo di arti marziali a Salerno

Il lametino Alessandro Turco vince il torneo di arti marziali a Salerno

Trionfo in terra campana per l'atleta della Fisiodinamic (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu