A Lamezia il concerto del basso baritono Eugenio Leggiadri Galliani

In Eventi&Cultura On
in concerto il basso baritono Leggiadri Galliani-LameziaTermeit

Alle ore 18,30 a Palazzo Guzzi in via P. Celli 23, sede di AMA Calabria

LAMEZIA. A Palazzo Guzzi concerto di arie d’opera con il grande basso baritono Eugenio Leggiadri Galliani, accompagnato al pianoforte dalla pianista Gabriella Orlando. In programma musiche di Mozart Rossini e Donizetti.

Di seguito la nota stampa:

Lamezia Terme. Sabato 13 aprile alle ore 18,30 avrà luogo presso il Palazzo Guzzi sito in via P. Celli 23 di Lamezia Terme Nicastro un concerto d’arie d’opera a cura del basso baritono Eugenio Leggiadri Galliani, una delle più belle voci italiane, accompagnato dalle sapienti mani della pianista Gabriella Orlando.

La manifestazione, organizzata da AMA Calabria, si realizza con il sostegno del MiBAC direzione generale dello Spettacolo dal vivo e della Regione Calabria.

Il basso-baritono Eugenio Leggiadri Galliani ha studiato canto con il soprano Cecilia Fusco e si è perfezionato con Elena Baggiore, Katia Ricciarelli, Raina Kabainvanska, Luciana Serra. Dopo il debutto nel 1995 a Tarragona (Spagna), come Colline nella Bohème, ha cantato in Madama Butterfly e inciso il Te Deum di M. Charpentier per la RAI. Ha eseguito alcune Messe di Schubert al Teatro Verdi di Trieste e la Petite Messe Sollennelle di G. Rossini.

Ha interpretato i principali ruoli nell’operetta Al cavallino bianco e nelle opere Nozze di Figaro, Elisir d’Amore, Cenerentola, La scala di seta, Il Maestro di Cappella, Una partita, Carmen, Barbiere di Siviglia, Figlia del reggimento, Le Avventure di Pinocchio ecc.”, interpretando il ruolo di Mangiafuoco, sotto la direzione del M° Donato Renzetti, opera commissionata per rappresentare l’Italia nell’anno olimpico.

Si è esibito inoltre a Valencia (Spagna) nella Madama Butterfly, a San Gallo (Svizzera) e presso il Teatro Verdi di Trieste (su invito del M° Daniel Oren) nella Cenerentola di Rossini, in Trovatore per l’inaugurazione del Teatro Verdi di San Severo (Foggia) dove ha anche sostenuto il ruolo di Don Bartolo (“Barbiere di Siviglia”) con la regia di Michele Mirabella. Invitato al Teatro Lirico di Spoleto nella produzione di Barbiere di Siviglia (regia di Pressburger), per i festeggiamenti del 60° anno della fondazione e dall’Aslico di Milano, è stato al Teatro Regio di Torino nella stagione 2007.

Ha inciso per la Naxos. Intensa anche l’attività concertistica che lo vede interprete nel Requiem di Mozart (Napoli, Taranto, Roma, Foggia) ed in applauditi recital in tutta Europa.

Gabriella Orlando ha conseguito con il massimo dei voti i diplomi accademici col massimo dei voti in Pianoforte, Composizione, Strumentazione per banda, Musica corale e direzione di coro presso i Conservatori “U. Giordano” di Foggia, “N. Piccinni” di Bari, “S. Cecilia” di Roma allieva dei maestri Hector Pell e Sergio Cafaro (pianoforte), Teresa Procaccini, Edgar Alandia e Franco Donatoni (composizione), Arturo Sacchetti (organo e canto gregoriano), Giuseppe Piccillo (direzione di coro).

Si è brillantemente laureata in Giurisprudenza presso l’Università Carlo Bo di Urbino con una tesi giuridico-economica in Scienza delle Finanze e ha conseguito cum laude il biennio specialistico in “Discipline musicali” con una tesi sulle “Sonate per clavicembalo di Domenico Scarlatti”. Vincitrice di numerosi concorsi nazionali e internazionali svolte un’intensa attività concertistica presso le principali istituzioni musicali di tutta Europa.

In qualità di solista ha collaborato tra gli altri con I solisti Aquilani, I Virtuosi di Praga, il Sebastian String Quartett, i violinisti Girolamo Bottiglieri, Alessandro Perpich, il chitarrista Javier Garcia Moreno, gli attori Michele Placido, Ugo Pagliai, Paola Gassman, Sebastiano Lomonaco. È attiva come compositrice e direttore di coro. Docente di ruolo del Conservatorio di Musica “U. Giordano” di Foggia è stata insignita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dell’onorificenza di “Cavaliere dell’Ordine Al merito della Repubblica Italiana”.

Di assoluto fascino il programma intitolato I capolavori dell’opera buffa Omaggio a Mozart, Donizetti e Rossini con arie come Non più andrai farfallone amoroso da Le Nozze di Figaro, A un dottor della mia sorte da Barbiere di Siviglia, Madamina il catalogo è questo da Don Giovanni, La calunnia è un venticello da Barbiere di Siviglia

Articoli Correlati

La copertina di “Kim Ree Heena” al 4° posto tra le più votate del 2018

La copertina di “Kim Ree Heena”, selezionata da Best Art Vinyl Italia tra le 50 più belle della discografia

Read More...

Lamezia, il sottosegretario Durigon ospite di Lega Calabria

Ospiti eccellenti presenti in Accademia per la presentazione dei candidati calabresi alle prossime tornate elettorali per l’elezione dei rappresentanti

Read More...
Torneo Internazionale città di Lamezia Terme/4° Memorial Pasquale Gallo

4 Memorial Pasquale Gallo campo 2

https://youtu.be/9G4jlxmVztA

Read More...

Mobile Sliding Menu