LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia. Disservizi idrici a Sambiase, il Pd chiede spiegazioni alla giunta Mascaro

1 min read
rubinetto acqua

Il Partito Democratico di Lamezia Terme, con una nota apparsa sulla pagina social, chiede alla giunta Mascaro delucidazioni in merito alle continue rotture sulla condotta di adduzione dell’acquedotto Sambuco

Di seguito la nota:

A partire da gennaio 2020 fino ad oggi i cittadini di Sambiase hanno registrato (di quelli che siamo riusciti a contare) la bellezza di oltre 30 malfunzionamenti, che spesso sono perdurati per più di un giorno.
Questi malfunzionamenti sparsi in 8 mesi sono più di 3 malfunzionamenti al mese.

Soprattutto poi in un periodo come quello che stiamo attraversando con il Covid-19, periodo dove le persone hanno spesso bisogno di sanificare ed igienizzare.

Ora Noi ci domandiamo che reazioni abbiano avuto il sindaco e l’amministrazione.

Tolta una lettera di diffida che Mascaro ha scritto in data 9 aprile, che ha ricevuto una piccata risposta della Sorical, la nostra amministrazione non si è minimamente mossa.

Noi non capiamo l’immobilismo dell’amministrazione, verso una problematica che affligge una parte considerevole della citta quasi 3 volte al mese ogni mese, una parte della città trascurata e martoriata, e poi messa al centro dei riflettori solo sotto campagna elettorale.

Attendiamo spiegazioni, perché i cittadini di Sambiase non sono cittadini di serie B e perché il problema del Sambuco va risolto al più presto.

“Lamezia Riparte”, ma ne siamo sicuri? Sicuramente non riparte (in modo continuativo) l’acqua dal rubinetto dei cittadini di Sambiase