Lamezia. Inaugurato lo stadio Carlei, struttura affidata alla Vigor 1919

In Politica, Ultime notizie On
- Updated
Lamezia. Inaugurato lo stadio Carlei, struttura affidata alla Vigor 1919

E’ stato inaugurato, per la seconda volta nella sua storia, nel pomeriggio di oggi sabato 30 novembre, lo stadio provinciale Carlei

L’impianto riprende finalmente a vivere dopo 20 anni di inoperosità. Lo stesso è stato usato solo per una partita, Catanzaro – Catania e poi dismesso.

L’amministrazione Provinciale di Catanzaro, guidata dal presidente Abramo, dopo numerose sollecitazioni, anche dal mondo politico, si è fatta carico della ristrutturazione dello stadio, compresi spogliatoi e bagni, aiutata in parte dalla cooperativa Malgrado Tutto, che si è occupata della cura di tutta attorno al terreno di gioco.

Presenti all’inaugurazione, tra gli altri, anche il sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro e l’on. Domenico Furgiuele

La struttura ora sarà affidata alla Vigor 1919, che userà l’impianto per gli allenamenti in attesa dell’autorizzazione a poter disputare incontri.

A “bagnare” lo stadio, l’incontro amichevole tra una rappresentanza di dirigenti e tifosi della Vigor 1919 contro una rappresentanza della provincia di Catanzaro.

Per la cronaca, l’incontro è finito 4-1 per i biancoverdi con doppietta del presidente Vincenzo Ammendola e gol di Andrea Orlando e Saverio Taverna. Su rigore, il gol della bandiera per la provincia di Catanzaro.

Articoli Correlati

Soveria Simeri (CZ). Si ribalta trattore, ferito il conducente

Soveria Simeri (CZ). Si ribalta trattore, ferito il conducente

Un incidente è avvenuto questa mattina in loc. Ferruzza nel comune di Soveria Simeri (altro…)

Read More...
Sant'Ilario (RC). Animali maltrattati, sequestrato canile

Sant’Ilario (RC). Animali maltrattati, sequestrato canile

Indagine dei carabinieri nel reggino dopo una denuncia di animalisti (altro…)

Read More...
«‘U cani muzzica sempri ‘u strazzatu»

«‘U cani muzzica sempri ‘u strazzatu»

«Il cane morde sempre il poveraccio», o fuor di metafora «la malasorte tocca sempre al più misero di tutti»

Read More...

Mobile Sliding Menu