LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Liotta e Grandinetti: “Il centrosinistra spaccato per i giochi poco seri del Pd”

1 min read

LAMEZIA. Continuano le fibrillazioni nel centrosinistra che non riesce a trovare l’unità e a indicare il nome di un unico candidato a sindaco per le amministrative del prossimo 10 novembre.

Di seguito la nota stampa congiunta dell’ex vicesindaco Milena Liotta e dell’ex presidente del consiglio comunale Francesco Grandinetti che esprimono le loro forti perplessità su quanto sta avvenendo nel centrosinistra. Di seguito la nota congiunta: “Siamo sconcertati dalle dichiarazioni di Sirianni che annuncia un suo ritiro dalle candidature presenti sul tavolo de centrosinistra. Avevamo appena pubblicato un nostro articolo dando atto di un gran passo avanti da parte del Pd nell’avere annunciato il nome del segretario cittadino. Pertanto, a meno che non sia il vecchio gioco della politica che esce fuori con un nome per poi ritirarlo fingendo una non condivisione per far uscire il nome deciso da sempre, tale  incomprensibile decisione di Sirianni se deve essere rispettata non apre a nuovi nomi della società civile, ma a quelli già esistenti sul tavolo e cioè Grandinetti, Liotta, Piccioni a cui si aggiunge Nicolino Panedigrano, o noi siamo pronti ad andare da soli per colpa unica del PD che con giochetti poco seri ha determinato la rottura del tavolo”.

Click to Hide Advanced Floating Content