LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Lamezia. M5S: “Come si può votare il 28 marzo se non c’è la sentenza del Consiglio di Stato”

1 min read
elezioni comunali

“Come si può votare se prima non esce la sentenza del Consiglio di Stato”

Il Movimento 5 Stelle di Lamezia Terme comunica alla stampa che attraverso i propri legali, Pitaro e Liperoti, ha notificato alla Prefettura di Catanzaro, una pec riguardo le ventilate elezioni nelle 4 sezioni in cui il Tar ha annullato l’esito del voto delle comunali del novembre 2019.

Stando alle nuove disposizioni si dovrebbe votare il 28 marzo prossimo. Il Movimento 5 Stelle e Silvio Zizza, già candidato a sindaco alle amministrative del 2019, che hanno inoltrato ricorso denunciando anomalie e irregolarità alle comunali di 14 mesi fa, tengono a puntualizzare: “Ricordiamo che indipendentemente dal vincitore del ricorso, come si può votare se prima non esce la sentenza del Consiglio di Stato. Si creerebbe in tal caso un caos istituzionale”.

ALLEGATO PEC

Click to Hide Advanced Floating Content