Lamezia. Ordinanza di custodia cautelare per un 41enne lametino

In Cronaca Lamezia, Ultime notizie On
Lamezia. Alessandro Tocco nuovo dirigente del Commissariato di Polizia

Era agli arresti domiciliari dal 2 gennaio ma, Pino Angelo, 41enne lametino, incurante delle prescrizioni ed obblighi imposti dal Tribunale di Lamezia Terme, pochi giorni fa è stato trovato fuori dalla sua abitazione, sulla pubblica via, immotivatamente e privo di autorizzazione

Per questo gli Agenti del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme lo avevano denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di evasione, chiedendo di valutare un aggravamento della misura cautelare, nella considerazione che l’uomo vanta numerosi precedenti penali per i reati di furto, ricettazione e stupefacenti, alcuni commessi con frequenza nei mesi che hanno preceduto l’arresto dei poliziotti della Volante del 2 gennaio scorso (aveva appena rubato la borsa a un’anziana signora).

In sede di Giudizio Direttissimo presso il Tribunale lametino, accogliendo la richiesta del P.M. di aggravamento della pena, il Giudice con ordinanza del 21.01.2019 ha applicato a Pino Angelo la misura della custodia cautelare in carcere, eseguita ieri stessa da personale del Commissariato di P.S., che ha arrestato il 41enne per subito consegnarlo alla Casa Circondariale di Siano di Catanzaro.

Articoli Correlati

Lamezia. Precisazioni di Mascaro riguardo l’incandidabilità

L’ex sindaco di Lamezia Terme, avvocato Paolo Mascaro, in una nota sul proprio profilo Facebook, fa un doveroso chiarimento

Read More...
Carabinieri Cosenza

Cosenza. Compie rapina in bar, arrestato

Individuato dai Carabinieri, prima del colpo era stato nello stesso locale (altro…)

Read More...
Una pattuglia dell'Arma dei Carabinieri in servizio a Reggio Calabria.

Omicidio Reggio Calabria: imprenditore fu imputato in processi ‘ndrangheta

Era stato imputato in alcuni processi di 'ndrangheta Francesco Cuzzocrea, l'imprenditore edile sessantunenne ucciso con alcuni colpi d'arma da

Read More...

Mobile Sliding Menu