Sab. Mag 30th, 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia: Parco Gancìa, ennesimo atto vandalico

2 min read
Lamezia: Parco Gancìa, ennesimo atto vandalico

Neanche il divieto di assembramenti imposto dall’emergenza sanitaria ha fermato negli scorsi giorni gli autori di questo ignobile gesto, il confine tra ragazzata e reato è stato ampiamente e obiettivamente superato

Gli amanti delle passeggiate di riflessione tra i vicoletti dei nostri centri storici saranno sicuramente incampati in quello che è noto come Parco Gancìa, nel cuore di Sambiase.

Un angolo di verde tra antichi casolari gestito dall’associazione culturale Via degli Ulivi presieduta da Franca Isgró e l’associazione culturale Albero della vite di Saveria Sesto.

Basta fare un salto sul profilo Facebook del parco per capire subito che qualcosa non quadra: un amaro post di qualche giorno fa denuncia l’ennesimo atto di vandalismo nei confronti del parco; tavoli divelti, panche danneggiate,sassi lanciati e immondizia sparsa.

Non si tratta di un caso isolato, più volte i gestori hanno dovuto fare presente gli avvenimenti alle forze dell’ordine, che hanno constatato come il confine tra ragazzata e delinquenza non sia poi così sottile.

Le parole di Franca sono inasprite dall’esasperazione – “ogni passo è una fatica – ci racconta – gestiamo questo luogo con amore e abbiamo sempre detto che appartiene a tutti, danneggiare qui qualsiasi cosa equivale a danneggiare una propria proprietà. Noi facciamo quel che possiamo, gli aiuti economici sono veramente scarsi, speriamo che l’attuale amministrazione guardi con maggiore interesse al parco e snellisca la burocrazia ad esso collegata. Abbiamo già raccolto adesioni di volontari che nel fine settimana ci aiuteranno in economia a sistemare il sistemabile”.

Lanciamo, dunque, un appello al buon cuore dei cittadini che vogliano aiutare il Parco a risollevarsi di nuovo; chiunque se la senta può contattare direttamente i responsabili di gestione sui profili social del Parco Gancìa, non si chiedono donazioni in denaro, ma aiuti concreti.

Felicia Villella

[Photo gallery profilo facebook Parco Gancìa]