LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Rubino: vicinanza a Don Giacomo e alla Comunità Progetto Sud

1 min read
rosy rubino

La denuncia resa pubblica stamane da Don Giacomo Panizza sull’inquientante sequenza di atti intimidatori perpetrati ai danni di lavoratori della sua Comunità non può e non deve lasciare indifferenti

Comunicato Stampa

L’esperienza della Progetto Sud, la vicinanza ai più deboli, l’assistenza a chi più ha bisogno, la capacità di far superare attraverso il lavoro equo e solidale le difficoltà di molte persone sono un patrimonio per tutta la nostra città.

Un patrimonio da difendere e tutelare.

Esprimo, dunque, la mia vicinanza a Don Giacomo, alla Comunità Progetto Sud e soprattutto ai lavoratori colpiti da questi atti delinquenziali frutto di una logica criminale che produce solo danni e che va estirpata dalle radici.

Mi auguro che presto la nostra città possa tornare in condizioni di normalità, intendendo per normalità non solo l’ordinato svolgersi della vita politica ed amministrativa ma anche e soprattutto l’affermazione definitiva e totale di una precisa consapevolezza: la ‘ndrangheta, le articolazioni criminali e le logiche del malaffare sono il freno principale ad ogni prospettiva ed alla legittima aspirazione di chiunque intenda vivere la propria vita con il senso della giustizia e di una piena e bella libertà.

E’ per questo, lo ripeto, che quella di Don Giacomo e della Comunità Progetto Sud è una testimonianza di impegno e di resistenza che arricchisce tutti ed indica una strada pienamente possibile.
Quella della speranza.