LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Lamezia. Settimana Laudato Si’ alla Concattedrale San Benedetto

3 min read
concattedrale

Settimana Laudato Sì 2021 alla Concattedrale San Benedetto Lamezia Terme

La partecipazione è aperta a tutti. Il programma prevede: ore 17.00 inizio, 17.30 animazione, 18.00 benedizione del giardino, 18.30 SS Rosario, 19.00 Santa Messa. Chi vuole può portare una piantina grassa per arricchire il giardino Terzo Paradiso.

Animazione Settimana Laudato Si’ a cura di don Domenico Cicione Strangis direttore ufficio pastorale familiare, rettore della chiesa di San Benedetto in Lamezia Terme, e della presidente Graziella Catozza del CDA Calabria.

L’iniziativa prevede la benedizione prodotti della terra e delle piante che i bambini della Comunità Rom pianteranno nei pressi della Concattedrale di San Benedetto creando il Terzo Paradiso, grembo generativo della nuova umanità, i bambini e il mondo del terzo settore lametino tra cui Associazione Donne eFuturo, l’Anteas Calabria, Masci, ecc. che saranno i giardinieri che devono proteggere questo pianeta e curare la società umana che lo abita.

Papa Francesco invita tutti i cattolici a prendere parte alla gioiosa celebrazione, che coincide con il sesto anniversario (24 maggio) della stesura dell’Enciclica da parte di Sua Santità. Azioni pianificata in vista della Conferenza delle Nazioni Unite sulla Biodiversità (COP15), la 26esima Conferenza del le Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP26). Il tema della settimana è “Poiché sappiamo che le cose possono cambiare” (Laudato Si’ 13).

Per Fr. Joshtrom Kureethadam, Coordinatore dell’Ecologia e Creato nel Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, “la Settimana Laudato si’ ha aperto lo scorso maggio 2020 l’Anno speciale della Laudato Si’ e, a maggio 2021, lo chiuderà. Celebriamo insieme il dono della Laudato Si’ durante questa settimana e mettiamoci in azione”.

La settimana inizierà con un dialogo Laudato Si’ di fondamentale importanza su come tutti i cattolici possono generare un cambiamento in vista della COP15 e della COP26. Uno dei massimi esperti del Vaticano sulla Laudato Si’, padre Augusto Zampini, prenderà parte alla conversazione che sarà moderata da Christine Allen, direttrice dell’Agenzia Cattolica per lo Sviluppo Oltremare (CAFOD).

Papa Francesco invita tutti i cattolici a maturare una conversione ecologica.

A livello della base, leader locali porteranno avanti opportunità simili, tra le quali iniziative di sostenibilità, eventi educativi e incontri di preghiera, che cercheranno di ispirare azioni concrete per la nostra casa comune, gli eventi mondiali saranno tradotti simultaneamente in inglese, spagnolo, italiano, portoghese, polacco e francese.

“In un momento in cui il grido della terra e il grido dei poveri diventano sempre più intensi, la Settimana Laudato Si’ è l’opportunità perfetta per prenderci cura della nostra casa comune. Il tempo scorre. Tutti sono invitati e desiderati a partecipare alla celebrazione e all’azione, attraverso attività locali, eventi online e tanto altro ”indica la Presidente del CDA Calabria Graziella Catozza e continua “La crisi ecologica è una crisi troppo spesso trascurata in quanto il mondo, giustamente, concentra gran parte della sua attenzione sull’emergenza climatica. La salute del creato, però, misurata attraverso la sua biodiversità, è indissolubilmente legata al clima. Foreste rigogliose e praterie immagazzinano carbonio. Un ecosistema diversificato supporta gli impollinatori, che svolgono un ruolo fondamentale nella nostra sicurezza alimentare. Le zone umide sane proteggono le tempeste e le inondazioni estreme, che, secondo gli scienziati, è più probabile che si verifichino con l’aumento della temperatura della Terra.”

L’Anno dell’Anniversario Speciale della Laudato Si’ è stato lanciato dal Vaticano lo scorso maggio, al termine della Settimana Laudato Si’ 2020, che ha celebrato il quinto anniversario dell’enciclica.

La Settimana Laudato Si’ 2021 è promossa dal Dicastero Vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e facilitata dal Movimento Cattolico Mondiale per il Clima in collaborazione con RENOVA+, Caritas Internationalis, CIDSE, Unione Internazionale delle Superiore Generali, Unione dei Superiori Generali, Compagnia di Gesù, Ufficio generale per giustizia, pace e integrità del creato dei Frati Minori e in partnership con decine di partner tra cui il CDA CALABRIA.