LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

L’arte di Mazza alla Biennale Internazionale dell’Est Budapest Artexpo

2 min read
tentazioni velata raffaele mazza © tutti i diritti riservati

In una delle gallerie più importanti di Budapest in Ungheria, l’esclusiva Galleria Pintér, sita in pieno centro della capitale, si sta svolgendo la Biennale Internazionale dell’Est Budapest Artexpo

L’evento, ideato in collaborazione con alcuni esponenti dell’ambiente artistico culturale ungherese è stato inaugurato lo scorso 22 novembre e si concluderà il 27 novembre 2019.

La manifestazione ospita l’operato di un selezionato numero di artisti, il cui impegno è prova del valore della creatività italiana nel mondo.

Un grande appuntamento artistico alla quale ha preso parte anche il lametino Raffaele Mazza con l’opera: “Tentazioni Velate”.

L’Artista è stato riconosciuto con “Premio Internazionale “Città di Budapest”; inoltre la sua opera oltre a ricevere la quotazione ufficiale è stata pubblicata nel catalogo dell’evento e sarà distribuito a collezionisti, biblioteche pubbliche e private, associazioni culturali, fiere d’arte nazionali ed estere, ancor più sarà visibile nel portale ART-NOW.IT.

La Dottoressa Carlino, Responsabile di redazione – Consulente artistico, nell’invio rivolto a Mazza, ha manifestato come sia attratta dalla sua arte, frutto di ricerca e talento vero, le sue opere riflettono una rara creatività e una sensibilità che riesce a tenere in vita la bellezza, la cultura, la storia andando oltre la sola rappresentazione estetica.

Come suo curatore infatti ha riservato la possibilità a prendere parte ad un evento unico, riservato solo ad artisti dall’elevato profilo qualitativo.

Lo scopo dell’evento è quello di promuovere, di valorizzare quegli artisti che ancora oggi sanno tener conto di una lezione estetica e formale, le cui opere sono il risultato di cifre stilistiche personali, nel segno della continuità, della tradizione ma anche dell’innovazione.

Il Premio conferito a Mazza è un esclusivo tributo al suo operato e alla sua creatività, ulteriore prova del suo impegno artistico e del valore della sua arte a livello internazionale.