LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Meteo: domenica un anticipo d’estate scalderà il Sud

1 min read
meteo primavera

Mentre il Nord sarà attraversato da una nuova perturbazione, al Sud la colonnina di mercurio arriverà a toccare i 30°.

Nonostante nella giornata odierna sia prevista ancora molta pioggia al Centro-Sud, con rovesci e forti temporali soprattutto in Campania, pare che tra 8 e 9 marzo, grazie al clima primaverile che si registrerà un po’ ovunque, si potrà tirare un respiro di sollievo dalle perturbazioni atlantiche che dai primi del mese hanno interessato l’Italia.

Ma i meteorologi non hanno dubbi, nel weekend l’Italia sarà nuovamente divisa in due.

Da domenica 11 marzo è previsto forte maltempo al Nord con piogge localmente molto forti e nubifragi in Liguria e Toscana, sorvegliate speciali per le quali è stata diramata una allerta rossa per possibili esondazioni.

Su Alpi e Prealpi neve copiosa sopra i 1400 metri. Per il Sud invece sarà tutta un’altra storia.

“Colpa” dei caldi venti di Scirocco e dell’aumento della pressione, fattori importanti che faranno vivere alle regioni meridionali un primo anticipo d’estate.

Le temperature saliranno infatti sopra la media stagionale di 10-15°, e i valori massimi potranno sfiorare i 30° in Sardegna (in particolare nelle zone interne), fino a 25° in Sicilia e Calabria, qualche grado in meno invece in Campania e sul resto del Sud.

Un anticipo d’estate però piuttosto fugace, tanto che con l’inizio della settimana successiva il caldo si attenuerà per venti atlantici decisamente più miti.

V.D.