LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Ospedale Vibo, bloccati in ascensore per 40 minuti

1 min read
ospedale bloccati in ascensore

All’ospedale di Vibo Valentia in cinque sono rimasti bloccati in ascensore a causa di un guasto. 40 minuti di attesa per le persone e tra di loro c’era anche un’anziana di 82 anni.

 

Bloccati in ascensore a causa di un guasto, ma non è la prima volta

Un guasto all’ascensore dell’ospedale “G. Jazzolino” di Vibo Valentia ha costretto un gruppo di cinque persone a un’attesa di 40 lunghi minuti all’interno della cabina. L’ascensore si è bloccato improvvisamente intorno alle 11.30 di ieri mattina. Le persone si trovavano all’ospedale e per delle visite mediche personali e per trovare dei parenti. Tra di loro anche un’anziana donna di 82 anni, giunta alla struttura ospedaliera per visitare una nipote appena divenuta mamma.

Partite rapidamente le chiamate in cerca dei soccorsi, il primo a giungere sul luogo dell’inconveniente è stato un vigile del fuoco fuori servizio, che ha provato a far mantenere la calma agli sventurati bloccati nell’impianto. Poco dopo è arrivato un operatore dell’ospedale che è riuscito ad aprire le porte dell’ascensore con un’apposita chiave, interrompendo una lunga attesa che al momento dell’apertura della cabina era arrivata a 40 minuti.

I cinque bloccati in ascensore sono usciti con un po’ di spavento ma senza alcuna conseguenza. L’episodio, a detta di molti frequentatori della struttura ospedaliera, pare non essere una eccezione.

Antonio Pagliuso