Platania. Taglio abusivo di piante in un bosco di proprietà’ privata

In Cronaca, Ultime notizie On
container Lamezia Terme

PLATANIA. Denunciata 1 ditta boschiva e il conduttore del terreno e sequestrata un’area di circa 2000 mq.

Nel corso di mirate attività di polizia ambientale nel comune Platania in Località Contrada Zito, le stazioni Carabinieri forestale di Lamezia Terme e la stazione Carabinieri di Platania hanno accertato che erano state tagliate abusivamente in più epoche n°80 piante di alto fusto di ontano, su una superficie boscata estesa circa 2000 mq. In particolare i militari, nel corso degli ordinari servizi, individuata l’area interessata dal taglio, hanno proceduto alle verifiche di rito dalle quali è emerso che la ditta, su commissione del conduttore del fondo, senza alcuna autorizzazione tagliava abusivamente le piante su un comprensorio boscato esteso circa 2 ettari. Eseguiti pertanto gli accertamenti e i rilievi di rito, anche tramite i servizi del SIM (sistema informativo della montagna), i soggetti responsabili del taglio abusivo, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria. Complessivamente sono state tagliate abusivamente senza il preventivo nulla-osta paesaggistico ambientale e il nulla osta idrogeologico 80 piante di alto fusto di ontano. L’area interessata dal taglio è vincolata sia paesaggisticamente che idrogeologicamente ed è inserita all’interno di un bosco esteso complessivamente circa 2 ettari. Tutta la superficie boscata è stata sottoposta a sequestro e posta a disposizione della competente autorità giudiziaria. L’operazione svolta, conferma il modus operandi di recente riscontrato con altre operazioni eseguite dall’Arma nello stesso comune di Platania e nel comprensorio del Lametino, con una attuazione formale di disposizioni regionali in materia e/o il taglio abusivo di piante uniformemente distribuito nello spazio e nel tempo, tale da provocare, soprattutto se applicate in un contesto generalizzato, gravi fenomeni di depauperamento del patrimonio boschivo e dell’assetto idrogeologico ed ambientale in genere. In tale ottica, è stata anche disposta dall’Arma, l’attuazione di un programma straordinario di controlli, con il quale sarà anche particolarmente attenzionato il comprensorio del Lametino.

Articoli Correlati

Pippo Callipo

Pippo Callipo: faremo opposizione seria e costruttiva

Il candidato alla presidenza della Regione per il centrosinistra Pippo Callipo in un post sulla propria pagina social analizza

Read More...
Parentela (M5S): Pappaterra, presidente Parco Pollino, deve essere rimosso dall'incarico

Regionali. Parentela (M5S): sconfitta cocente, ci assumiamo la responsabilità

L’alleanza civica del Movimento 5 Stelle si è fermata al di sotto dello sbarramento dell’8% e perciò non siamo

Read More...
Lamezia. Gli studenti del Liceo scientifico Galilei ricordano la Shoah

Lamezia. Gli studenti del Liceo scientifico Galilei ricordano la Shoah

E’ un ricordo silenzioso quello dei ragazzi del Liceo Scientifico Galilei e dei loro docenti di storia, nel giorno

Read More...

Mobile Sliding Menu