LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Le opere dell’Artista Lametino Raffaele Mazza selezionate nella più prestigiosa collezione privata Italiana: la Collezione Sgarbi

2 min read

L’Artista Lametino Raffaele Mazza inizia ai massimi livelli anche il 2018.

Raffaele Mazza Collezione Sgarbi
Raffaele Mazza Collezione Sgarbi

Con grande soddisfazione, incrementa ancora una volta il suo curriculum Artistico, con un vero riconoscimento di grande valore, vince le selezioni per l’inclusione nella Collezione Sgarbi.
Le opere selezionate, erano già state premiate in altre manifestazioni di livello Internazionale, come l’opera “Ecce Homo” vincitrice del “Leone Alato” a Venezia in occasione della 57^ Biennale e “Faraone” finalista al Premio Internazionale “Michelangelo Buonarroti” ed ora si arricchiranno di valore aggiunto, entrando a far parte di questo importante progetto che è definito dal Prof. Sgarbi come: una ricchissima collezione di opere d’arte, prevalentemente quadri e sculture, che ha raccolto in oltre 40 anni di attività.
Periodicamente, una parte delle opere vengono esposte in prestigiose mostre sul territorio italiano e internazionale. La storia di una collezione è storia di occasioni, d’incontri, di scoperte, s’incrocia con curiosità, ricerche, studi. Si manifesta come un’avventura, una battuta di caccia, una forma di gioco, anche d’azzardo.
E poi una sfida, un corteggiamento, una conquista”. Mentre
Sandro Serradifalco Editore, Critico e Saggista promuove “La Collezione” come un’apertura al contemporaneo, un’occasione unica per entrare a far parte di una delle più prestigiose collezioni d’arte al mondo ed essere protagonista di uno stimolante dialogo tra le magnificenze del passato e le più attuali espressioni linguistiche.
Una stampa litografica è stata inclusa nella raccolta di stampe e disegni, archiviata con un numero di protocollo e firmata da Sgarbi con la seguente motivazione: “La presenza del suo operato nella raccolta delle stampe e dei disegni della mia Collezione attesta la validità del suo impegno stilistico”;
Le due opere saranno inserite in un catalogo personalizzato e un’opera sarà inserita nel libro d’Arte “Gli Artisti nella Collezione Sgarbi” curato da “Effetto Arte” e sarà custodito nella biblioteca personale del Professore, di Villa Cavalli Sgarbi e distribuito nelle più importanti Gallerie Italiane.

Click to Hide Advanced Floating Content