LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Le ricette della domenica: conchiglioni ripieni di ricotta e funghi

2 min read

La nostra rubrica Le ricette della domenica, per questo secondo appuntamento, propone ai nostri affezionati e fedelissimi lettori la preparazione di un primo piatto piuttosto elaborato ma senz’altro molto gustoso. Oggi serviamo in tavola i conchiglioni ripieni di ricotta e funghi. Un ‘signor piatto’ per un classico pranzo in famiglia.

Ingredienti per 6 persone

500 gr di conchiglioni

Un litro di passata di pomodoro

2 dl di besciamella

Mezzo chilo di ricotta di pecora o mista

100 gr di funghi porcini secchi

Olio extravergine di oliva

300 gr di formaggio grana o parmigiano grattugiato

Qualche fogliolina di basilico

Sale q.b.

Salvia e maggiorana

Pepe nero e noce moscata

Mezza cipolla rossa

Due spicchi di aglio

Preparazione

Per il sugo: soffriggere la cipolla tritata finemente e l’aglio intero ( da togliere a fine cottura) con un filo di olio Evo; quando la cipolla si sarà imbiondita versare la passata di pomodoro, salare e pepare, aggiungere il basilico e far cuocere a fuoco lentissimo.

 

Per il ripieno: ammollare in acqua tiepida i funghi secchi, dopo qualche minuto strizzarli e trifolarli in padella con un filo di olio Evo lo spicchio d’aglio intero (da togliere sempre a fine cottura), una spolverata di salvia e maggiorana e di noce moscata. Dopo averli trifolati, spezzettarli finemente e unirli alla ricotta insieme a 200 gr di parmigiano o di grana grattugiato.

In abbondante acqua salata far cuocere i conchiglioni e scolarli al dente, riempirli ad uno ad uno con la farcia di ricotta e funghi e disporli in una teglia da forno antiaderente. Ricoprirli di sugo e, per chi la preferisce, aggiungere la besciamella che si può comprare anche già pronta. Per chi ama farla in casa basta unire la farina ( 150 gr) al burro ( 100 gr) per formare il classico roux a cui aggiungere 2 dl di latte tiepido. Amalgare tutti gli ingredienti a fuoco basso, aggiungere un pizzico di sale e di noce moscata e la besciamella è pronta.

Dopo che i conchiglioni saranno disposti nella teglia spolverare con un’altra bella manciata di formaggio grattugiato (o per chi volesse di ricotta salata) e far cuocere a forno statico a 180° per 20/25 minuti. Servire i conchiglioni ancora caldi accompagnati da un buon rosso prodotto nei nostri vitigni autoctoni.

Nell’augurarvi buon pranzo vi diamo appuntamento alla prossima settimana con un’altra ricetta da preparare senza troppe difficoltà, per far festa anche a tavola.