LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Rigenerazione urbana, pronti 8,5 miliardi per i comuni

2 min read

Barbuto: “gli enti potranno progettare nuovi spazi o migliorare le città. Investiamo per produrre posti di lavoro”

Comunicato Stampa

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri pubblicato in Gazzetta in questi giorni è stato dato il via libera ad un importo di 8,5 miliardi destinati ai Comuni per progetti e interventi di rigenerazione urbana. Si tratta di un grande risultato che renderà le nostre città più vivibili e più belle.

Così in una nota Elisabetta Barbuto la Deputata del M5S in Commissione Trasporti che specifica come, in Gazzetta, sia stato pubblicato il decreto attuativo dei commi 42 e 43 dell’articolo 1 della legge di bilancio 2020. Da quel momento, i Comuni con una popolazione superiore ai 15 mila abitanti hanno 90 giorni per presentare i propri progetti.

Solo per il 2021 sono previsti 150 milioni di euro, una cifra che crescerà di anno in anno, fino a raggiungere i 700 milioni di euro fino al 2034.

Circa otto miliardi e mezzo in tutto, appunto, che potranno essere utilizzati per dare vita a nuove opere pubbliche, completare le incompiute presenti in tutta Italia, per la manutenzione e il riuso di aree pubbliche ed edifici esistenti, per il miglioramento del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale.

I fondi potranno finanziare anche le spese di progettazione esecutiva.

Ora sindaci e amministratori locali, conclude la nota, si mettano al lavoro per poter rifare a nuovo i propri Comuni e dare lavoro in questo periodo di forte crisi. Si tratta di una occasione che non può e non deve essere sprecata, soprattutto al Sud dove c’è bisogno di lavoro, infrastrutture e completare i tanti obbrobri rimasti incompiuti negli ultimi decenni.