LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Salvatore De Biase: Lamezia in attesa che il miracolo vaccinale accada

2 min read
Presidente Salvatore De Biase

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa di Salvatore De Biase, già presidente del consiglio comunale di Lamezia Terme, sulla somministrazione dei vaccini a Lamezia.

 

Nota stampa: “Per il bene della città e a difesa dei suoi diritti, con il ruolo di “soldato sentinella”, non posso che sostenere e concordare su ciò che l’organizzazione sindacale della CISL FP del Comune di Lamezia, ha espresso nell’ultima nota, “Lettera aperta ai commissari della città“ in ordine alla gestione dell’organizzazione vaccinale, che interessa Lamezia e il suo comprensorio.

Va precisato che “una città che conta più di 70 mila abitanti e con l’intero comprensorio arriva a 140 mila, anche per questo, opportunamente, la commissione straordinaria dell’Asp di Catanzaro con deliberazione n. 379, del 28.03.2021, ha individuato come hub vaccinale dell’ASP di Catanzaro l’ospedale di Lamezia Terme.

La struttura lametina, come risaputo, è situata al centro della Calabria, quindi facilmente raggiungibile, per questo, può esprimere una potenzialità di almeno mille somministrazioni giornaliere.

In realtà, al momento, i dati riporterebbero come vaccinale somministrato, un numero di inoculi del tutto residuale, nonostante tutti i dipendenti, del ruolo sanitario e non, abbiano dato la loro piena disponibilità. Perché ?

Inoltre, non si contano le continue lamentele dei cittadini, del territorio e dai comuni viciniori, che non trovano accettazione, nonché gli assembramenti di cittadini davanti l’entrata della struttura sanitaria lametina, in attesa “CHE IL MIRACOLO VACCINALE ACCADA”.

Perché ? Non poter beneficiare del vaccino, come da giuste deliberazioni e scelte concretamente e realisticamente concordate?

Ci sarà la responsabilità della piattaforma vaccinale che, allorquando l’utente inserisce il CAP di Lamezia Terme ovvero 88046, la stessa dirotti i cittadini bisognosi di vaccino verso il punto vaccinale di CZ Lido?  Non si capisce come mai l’hub vaccinale di Lamezia Terme, ha disponibili in media 200 slot giornalieri mentre quello di Catanzaro circa 1300. Perché?

Nonostante, è bene ricordare, la commissione straordinaria dell’ASP di Catanzaro con deliberazione n. 379, del 28.03.2021, abbia individuato come hub vaccinale dell’Asp di Catanzaro l’ospedale di Lamezia Terme. Qual è il criterio scelto, visto che, oltretutto, i vaccini disponibili, sono custoditi e conservati nella farmacia interna dell’Ospedale di Lamezia Terme?

Comprendendo il grave momento storico che l’intera nazione sta vivendo a causa della pandemia da Coronavirus, la presente è solamente finalizzata a fare chiarezza sulla gestione dei vaccini in ambito cittadino, quindi per completezza d’informazione e trasparenza, il tutto perciò, è volto al fine di informare i tanti cittadini lametini e quelli del proprio hinterland, quando potranno vaccinarsi nel proprio comune, senza girovagare per l’intera provincia”.

Click to Hide Advanced Floating Content