Salvezza rinviata per il Sambiase, la Luzzese si impone per 2-1

In Sport On
- Updated

Sotto un impetuoso vento, inframezzato da una tutt’altro che primaverile pioggia, poi divenuta un vero e proprio nubifragio, il Sambiase subisce la seconda sconfitta casalinga in campionato. A violare il “Gianni Renda” è la Luzzese che rimonta l’iniziale rete di Saturno con le segnature di Crescibene e Monteiro.

Al principio di gara è la Luzzese a gestire gli scambi e a provare a penetrare l’area giallorossa. Al nono minuto Monteiro ci prova con un tiro a giro che sorvola di un paio di metri l’incrocio dei pali della porta difesa da Nicoletta. Al ventesimo si fa vedere Gallo, ma la sua girata termina di poco fuori. Al 25’ Monteiro si rende protagonista di un’azione d’alta scuola: recupera palla a centrocampo si invola in area superando tre avversari, ma sul più bello calcia debolmente non inquadrando la porta. Sul ribaltamento di fronte Andrea Saturno taglia bene in area e, imbeccato alla perfezione, trafigge Gardi per l’1 a 0. Settimo gol in campionato per l’esterno sambiasino. La Luzzese ci riprova con Mangiapane da calcio piazzato, ma al 37esimo è il Sambiase a sfiorare il secondo centro: ancora Saturno supera Gualdi e si presenta da solo davanti a Gardi; il numero 1 ospite però è eccellente a ribattere di piede il destro dell’autore del gol.
Al 41’ gli ospiti trovano il pareggio: Scarnato scodella una bella palla dalla sinistra su cui giunge Crescibene che controlla e batte sul primo palo Nicoletta.

Al dodicesimo della ripresa l’esperto Mangiapane ci tenta nuovamente su punizione, ma il suo mancino sfila alla sinistra dell’estremo difensore giallorosso. Il Sambiase non prova nessuna sortita offensiva e al 60esimo la squadra allenata da Riccardo Petrucci attua il sorpasso. Rafael Monteiro riceve palla dallo spigolo sinistro dell’area di rigore e con un esteticamente perfetto destro a gira infila imparabilmente Nicoletta sotto il sette. Dodicesimo centro nel torneo per l’attaccante luzzese. La risposta del team locale arriva dopo quattro minuti, ma è la traversa a negare il 2-2 a Curcio.
Con il discendere del crepuscolo e del progressivo peggiorare delle condizioni atmosferiche, la vivacità del match perde di credito e la sfida si conclude con il successo esterno della Luzzese.
Tre punti importantissimi per i biancoazzurri che ora distano soli due punti dalla salvezza e nella prossima giornata saranno attesi da un autentico spareggio contro il Gallico Catona. Si riduce a quattro punti il vantaggio del Sambiase sulla zona playout; gli uomini di Saladino, a due turni dalla conclusione del torneo, avranno bisogno di un risultato positivo nel derby contro la Vigor Lamezia alla ripresa del campionato.

Sambiase-Luzzese 1-2
Marcatori: 26’pt Saturno, 41’pt Crescibene (L), 15’st Monteiro (L)

SAMBIASE (4-3-1-2): Nicoletta; Gatto (dal 40’st Calidonna), Bria, De Martino, Cefalà (dal 46’st Mahfoud); Diop, Mannarino (dal 26’st Torchia), Fabio; Curcio; Gallo, Saturno. A disp.: Sacco; Porpora, Grande, Michienzi. All.: G. Saladino
LUZZESE(4-2-3-1): Gardi; Iantorno, Scarlato, Gualdi, Scarnato; Mangiapane (dal 29’st Rotundo), Morrone; Mazzei, Crescibene, Africano (dal 35’st Piluso); Monteiro (dal 39’st Napoli). A disp.: Calderaro; Arlia, Russo, Greco. All.: R. Petrucci

Arbitro: Ranieri di Soverato (CZ)
Guardalinee: Idà di Vibo Valentia e Ferragina di Catanzaro
Recuperi: 1’ e 3’
Ammoniti: Bria, Curcio, Fabio (S) Monteiro, Gardi (L)

Antonio Pagliuso

Articoli Correlati

Lega Lamezia, incontro del direttivo sui problemi salienti della città

LAMEZIA. Nella segreteria cittadina del partito “Lega Lamezia Terme” si è tenuta la riunione organizzativa del direttivo cittadino diretta

Read More...

Lamezia, strategia rifiuti zero: incontro del Movimento 5 Stelle

Si terrà oggi pomeriggio, sabato 15 dicembre, a Lamezia, una nuova tappa del Calabria Tour  “Da Rifiuti a Risorse.

Read More...

A Lamezia “La bocca del vento” mostra fotografica di Michele Pompily

LAMEZIA. “La bocca del vento” è il titolo della mostra fotografica di Michele Pompily che avrà luogo al Chiostro

Read More...

Mobile Sliding Menu