San Luca, arrestato un latitante affiliato alla cosca dei Nirta

In Cronaca On

SAN LUCA. I carabinieri del Gruppo di Locri hanno arrestato a San Luca un latitante, Antonio Callipari, di 25 anni, legato per vincoli di parentela alla cosca dei Nirta. Callipari nel settembre del 2017 era sfuggito all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Milano, su richiesta della Dda, nell’ambito dell’operazione “Ignoto 23”, condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale del capoluogo lombardo.
Callipari é accusato, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Il giovane si nascondeva in un’abitazione. Ha tentato di allontanarsi dal retro della casa, ma é stato subito bloccato dai militari.
Callipari era in possesso di documenti d’identità contraffatti che avrebbe utilizzato nel periodo della latitanza.
Nella casa in cui si nascondeva, i carabinieri hanno trovato 80 mila euro in contanti.

 

Articoli Correlati

Albero di pino colpito dalla Processionaria

È allarme processionaria in Sila e nelle zone limitrofe

Il lepidottero ha infestato di bozzoli le conifere in una vasta area (altro…)

Read More...
A Lamezia tappa della Volley Week 2020 Special Olympics Italia

A Lamezia tappa della Volley Week 2020 Special Olympics Italia

Torna la settimana Special Olympics della pallavolo, giunta quest’anno alla V edizione, dal 24 al 29 febbraio in diverse

Read More...
vescovi conferenza episcopale calabria

Coronavirus. Vescovi CEC: confidare nella potenza dell’Eucaristia

Carissimi presbiteri, fratelli e sorelle, dinanzi all’epidemia coronavirus (COVID-19) è opportuno prendere precauzioni igienico-sanitarie, seguendo scrupolosamente le istruzioni del

Read More...

Mobile Sliding Menu