LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Senza alibi. Quattro storie di ordinario coraggio per una Calabria migliore

2 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

“Senza alibi. Quattro storie per la Calabria”, l’evento coi riflettori puntati su quattro personaggi che danno lustro alla regione

CATANZARO. Pippo Callipo, imprenditore, guida una delle più celebri e storiche aziende italiane specializzate nella trasformazione e conservazione del tonno. La “Callipo” sorge in un contesto difficile come quello vibonese e non di rado ha subito la pressione della criminalità organizzata continuando tuttavia a resistere e portare avanti il suo lavoro con impegno e coraggio.

Gaetano Saffioti, imprenditore e testimone di giustizia, è uno dei più importanti simboli viventi di coraggio e di contrasto alla criminalità. Vive sotto scorta dal 2002, da quando decise di denunciare i suoi estorsori dando il “la” a un’operazione giudiziaria che ha portato all’arresto di 48 persone esponenti delle più note famiglie mafiose della Piana di Gioia Tauro. Saffioti ha però continuato a vivere e a lavorare in Calabria, dimostrando così che fare impresa in maniera onesta è possibile anche in situazioni complicate.

Daniele Rossi, imprenditore, è presidente di Confindustria Catanzaro e della Camera di Commercio della stessa provincia. Nel 2014 ha fondato l’associazione “LaCalabriaCheRema” che fa dell’abbattimento dei luoghi comuni e dell’amore per la Calabria il suo fil rouge;
Florindo Rubbettino, editore, guida dal 2000 la Casa editrice Rubbettino. Ha continuato a portare avanti, insieme al fratello Marco, il sogno del padre Rosario, riuscendo a realizzare in un luogo periferico una casa editrice di respiro nazionale affermatasi negli anni come una tra le più importanti nell’ambito della saggistica.

Sono quattro storie di ordinario coraggio che verranno illustrate durante un evento fortemente voluto dall’Arcidiocesi Metropolitana di Catanzaro-Squillace in occasione dei festeggiamenti in onore di San Vitaliano, patrono della città e intitolato “Senza alibi. Quattro storie per la Calabria”.

L’incontro, che si terrà in piazza Duomo, venerdì 13 luglio alle 19,00, sarà moderato da Alessia Truzzolillo, giornalista del «Corriere della Calabria».

Redazione

Click to Hide Advanced Floating Content