Bagnanti segnalano carcasse 7 squaletti blu

In Attualità On

Sul posto è intervenuto il Commissario straordinario del Comune di Strongoli Campini che ha seguito le operazioni.

STRONGOLI. Le carcasse di 7 squaletti della lunghezza di circa 70 centimetri sono state ritrovate questa mattina spiaggiati a marina di Strongoli. Lo ha reso noto la Pro Loco locale.

A scoprire la loro presenza sull’arenile sono stati alcuni bagnanti che hanno allertato la Capitaneria di porto di Crotone che ha chiesto poi al Comune di Strongoli di provvedere alla rimozione ed allo smaltimento delle carcasse operato dalla ditta Ormas di Crotone.

Sul posto è intervenuto il Commissario straordinario del Comune di Strongoli Umberto Antonio Pio Campini che ha seguito le operazioni. Si tratta, è scritto in una nota, di 7 squaletti blu, unica specie del genere Prionace, comunemente conosciuti come verdesche, diffusi in tutti i mari temperati, tropicali e subtropicali, in acque pelagiche (d’alto mare) ma anche costiere.

La verdesca è considerato uno squalo potenzialmente pericoloso per l’uomo, anche se nelle “classifiche degli squali pericolosi” risulta agli ultimi posti.

Redazione

Articoli Correlati

Lamezia, una città depressa e amareggiata

La nota dell'Avv. Armando Chirumbolo È un po’ di tempo che seguo con attenzione l’evoluzione delle sorti della città

Read More...

Abbazia florense, Sapia e Parentela (M5S): “Oliverio ancora immobile”

Il caso divenuto nazionale, dell'Abbazia florense Comunicato stampa: «Da anni denunciamo il caso, ormai nazionale, dell'Abbazia florense di San Giovanni

Read More...

Mobile Sliding Menu