LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Turino (Calabria Sociale): Lamezia è il regno dei rifiuti ma nessuno si indigna

2 min read
rifiuti via loriedo lamezia

Quale presidente di Calabria Sociale, non credo che anche questa mia nuova denuncia arrivi a far modificare la costante situazioni di degrado civico di Lamezia, ma ci provo egualmente, come ho già fatto tante altre volte

Comunicato Stampa

Le immagini che riporto, sono lo specchio parziale di una sporcizia materiale che ha invaso tutto l’ambiente, non si tratta solo di qualche zona, ma del totale complesso sociale, se poi, qualche “anima pia” va a farsi una passeggiata per via del Progresso verso il centro commerciale, si ritrova a dover passare in mezzo a due ali del “regno dei rifiuti” a distanze alternate, messi quasi in una offensiva decorazione geografica, sono tanti, gettati sia a destra che a sinistra, una situazione che è diventata, me lo si consenta, la quiescenza del menefreghismo civico per una società parzialmente priva di disciplina avendo abdicato ad essere Città per trasformarsi in una discarica a cielo aperto.

Nessuno tenta di cercare una soluzione decente a beneficio di Lamezia e di chi ci vive, tutti, o quasi, vegetano mormorando e brontolando, senza per altro, tirare fuori gli attributi e muovere una protesta, decisa e costruttiva, per dare un aspetto diverso al profilo di Lametino.

Lo scorrimento della vita porta alle amare considerazioni di sempre, ovvero che, nel marasma completo in cui oggi si vive, i comportamenti sono esclusivamente un carico personale dove ognuno si sente in diritto di fare ciò che vuole senza alcun rispetto per l’ambiente e per gli altri, in un consumarsi  del tempo sempre più affogato nel degrado sociale.

Con questa situazione, drammatica sotto ogni aspetto, che nasce da una costante mancanza di mezzi e di uomini, il danno si riversa, a macchia d’olio, a creare un inquinamento atmosferico e acustico   sempre più avanzato e sempre più negativo, riuscendo a cancellare quel poco di spazio pulito che ancora rimane.

Gianfranco Turino

Presidente Calabria Sociale