LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Lamezia, ultimo appuntamento del “Caffè Letterario Dolceamaro”

2 min read
Antonella Mongiardo e Ulderico Nisticò al Caffè Letterario - LameziaTermeit

Antonella Mongiardo e Ulderico Nisticò al Caffè Letterario

Si affronterà il tema “Meno cibo in pattumiera”: letture e sensibilizzazione contro gli sprechi alimentari.

Antonella Mongiardo e Ulderico Nisticò al Caffè Letterario - LameziaTermeit
Antonella Mongiardo e Ulderico Nisticò al Caffè Letterario

Meno cibo in pattumiera

Si conclude la rassegna invernale del Caffè Letterario “Dolceamaro”, svoltasi finora presso l’omonima caffetteria sita su Corso Nicotera e ideata dalla giornalista Antonella Mongiardo.

“Sfogliare le pagine di un giornale o di un buon libro bevendo un caffè. Riscoprire il piacere di ritrovarsi in compagnia di amici che condividono l’amore per la cultura. È questo lo spirito del Caffè letterario”

precisa Antonella Mongiardo, l’ideatrice del progetto culturale autofinanziato e in via di sperimentazione.

L’ultimo appuntamento della stagione invernale è fissato per giovedì 20 luglio alle ore 10, sempre presso la caffetteria “Dolceamaro” con l’obiettivo di ricreare l’affascinante atmosfera dei caffè letterari che erano in voga nei secoli scorsi e tentare di diffondere il gusto della lettura tra un pubblico variegato qual è quello degli avventori di un caffè.

Come di consueto, durante la mattinata si offrirà agli ospiti l’opportunità di dare uno sguardo ai libri esposti e di approfondirne le tematiche con gli autori: Antonietta Vincenzo, Ulderico Nisticò, Lina Latelli Nucifero e Pasquale Allegro. Parteciperanno all’incontro la giornalista Maria Scaramuzzino, l’assessore ai servizi sociali Elisa Gullo, gli scenografi Ennio Stranieri e Claudio Cosentino, l’attore amatoriale Natale Rettura, la pittrice Madelaine O’Neil e altri rappresentanti del mondo della cultura e del giornalismo.

Particolarmente importante è la trattazione del tema dell’incontro “Meno cibo in pattumiera” finalizzata alla promozione di una campagna di sensibilizzazione contro gli sprechi alimentari. Inoltre si commenterà il tanto atteso Menu Letterario, rivista di attualità e cultura che ha ottenuto in città molti consensi per la sua satira pungente. Dal prossimo numero il Menu sarà impreziosito dalle vignette umoristiche di Dolceamaro. Nel corso di quest’ultimo incontro si discuterà anche della messa in scena di uno spettacolo di satira, su un testo di Ulderico Nisticò e si annuncerà il primo appuntamento di apertura in autunno.

Lina Latelli Nucifero